Conoscere per comunicare la donazione: sabato 1 ottobre il corso di formazione dell'AIDO In evidenza

L'AIDO Sezione Provinciale della Spezia "Franco Natali", organizza sabato 1 ottobre 2016, un corso di formazione per volontari AIDO, presso la Sala Avis di La Spezia, teso a far conoscere la finalità dell'Associazione e il valore della donazione di organi tessuti e cellule.

Mercoledì, 28 Settembre 2016 18:30

Tale evento è inserito nell'ambito della XV giornata Nazionale AIDO di informazione e autofinanziamento "Un Anthurium per l'informazione".

 

Il corso di formazione è esteso a tutta la cittadinanza e a tutti coloro che sono interessati a conoscere di piu' in materia di donazione e di trapianto di organi cellule e tessuti.

Il corso è strutturato in due tempi.

La mattina con le relazioni del Dott. Gianelli Castiglione, coordinatore regionale ai trapianti di organi, del Dott. Felice Ferrara, Presidente Comitato Lions Enrico Mussini, la Dott.ssa Nadia randazzo, coaudiotrice laboratorio della Fondazione Banca degli Occhi e dell'Avv. Luigi Fornaciari Chittoni, Vice presidente Vicario dell' Aido, si tratterà la parte informativa sanitaria e legale dell'argomento.

Nel pomeriggio il corso si incentrerà, invece, sulla presentazione del progetto AIDO ASL nelle scuole con la relazione della Dott.ssa Consuelo Amodeo, coordinatrice locale ai prielievi, a cui seguirà una presentazione multimediale degli operatori del progetto tra cui l'Infermiera Professionale Enrica Cozzani e Enrico Armeri Vice Presidente Aido.

Saranno presenti in veste di moderatori il Presidente dell'AIDO di La Spezia Dott. Lucio Boggio Marzet, che aprirà il convegno, la Dott.ssa Decia Carlucci, direttore sanitario dell'ASL 5 Spezzino, la Dott.ssa Patrizia Saccone, Assessore del Comune della Spezia, la Dott.ssa Cinzia Sani, direttore struttura complessa anestesia e rianimazione presidio ospedaliero del levante ligure, e il Dott. Salvatore Barbagallo, Presidente dell'Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri della Provincia della Spezia.

Porteranno il loro saluto all'inizio e durante lo svolgimento del corso il neo direttore generale dell'ASL 5 Spezzino Dott. Andrea Conti e il Dott Francesco Falli, presidente del collegio Ipasvi della Spezia.

Con questo corso l'AIDO vuole sensibilizzare gli operatori sanitari e la popolazione alle drammatiche problematiche dei trapianti di organi, per dare la possibilità di avere una informazione corretta sul tema, ed inoltre intende portare all'attenzione degli operatori sanitari e della cittadinazna, un esempio di un progetto formativo collaudato rivolto ai ragazzi delle scuole che vede in prima linea, in stretta collaborazione, le associazioni di volontariato e le istituzioni (AIDO E ASL) e che può costituire una concreta base di partenza per altre inziative analoghe in altrettanti importanti campi della sanità.

Qui sotto è possibile scaricare volantino e brochure della manifestazione.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Aido La Spezia

 Via G. B. Valle, 16
19124 La Spezia SP

Tel. +390187734164
Fax. +390187734164

www.aido.it/La%20Spezia?pag=contatti

Ultimi da Aido La Spezia

Domenica 27 maggio al Campo Cimma di Pagliari dalle ore 9,00 alle ore 19,00, rivolto alla Leva esordienti 2005. Leggi tutto
Aido La Spezia
Evento istituzionale di carattere nazionale organizzato dall'AIDO. Leggi tutto
Aido La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa