Martedì 9 agosto a Deiva Marina, Nouveau Cirque a Nuove Terre con i Dare d'Art In evidenza

A Deiva Marina in piazza G. Bollo alle ore 21.30 (ingresso € 5,00)," Capharnaüm Forain", spettacolo della Compagnia Dare D'art (Francia), con Sophie Kantorowicz, Xavier Martin, Théophile Vialy, Sybille Gatt per la regia di Wilfried Schick.

Sabato, 06 Agosto 2016 15:27

"Seppellire i nostri sogni? Lo facciamo tutti. E se bastasse un giro di giostra, un giro su se stessi per riportarli alla vita?"

Qualunque siano i vostri sogni, dai più pazzi ai più strambi, lasciategli prendere forma, lasciatevi trasportare in questo viaggio divertente, musicale ed acrobatico dove i piccoli sono proiettati nel futuro mentre i grande ritornano bambini. Accompagnati dalle musiche originali di Théophile Vialy, gli acrobati della compagnia Dare d'Art, con lo spettacolo Capharnaüm Forain, si prendono gioco delle facezie della nostra umanità.

Un'entusiasmante spettacolo di "nouveau cirque", all'insegna dello stupore e del divertimento, con artisti internazionali che vi faranno ricongiungere alla magia dei vostri sogni e della vostra immaginazione; il tutto circondato dalla meravigliosa cornice del lungomare di Deiva Marina. Da non perdere!

 

NUOVE TERRE Nuove Visioni è la 4a edizione di una rassegna che porta il teatro contemporaneo negli angoli e nelle piazze più spettacolari della riviera ligure, di solito esclusi sia dalle stagioni ufficiali sia estive che invernali. E' realizzata da Officine Papage con il sostegno dei Comuni di Framura, Deiva Marina e Bonassola, della Compagnia di San Paolo, nell'ambito della Scadenza Unica 2016 Performing Arts. e della Fondazione Carispezia, nell'ambito del Bando "Cultura in rete" 2016. Una vera e propria stagione teatrale estiva, che osa nuovi linguaggi e nuove storie coniugando repertorio e innovazione. Pensata per un pubblico che cerca cultura, condivisione e partecipazione.

 

Prossimamente in scena il Teatro del Piccione (21 agosto h 21.30 a Framura con Rosaspina. Una bella addormentata), Cuocolo e Bosetti (24 agosto h 19.00 a Framura – The Walk). Ma sono importanti anche gli eventi collaterali, pensati con e per il territorio: Perché Framura? (sabato 13 agosto), in collaborazione con l'associazione culturale La Massocca di Framura e Corpo a corpo di Gianni Lodi, una lettura scenica ideata e realizzata da un gruppo di artisti di Framura (24 agosto). Completano il programma aperitivi e chiacchierate sotto le stelle, per conoscersi e incontrarsi, in compagnia degli artisti protagonisti delle serate.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nessuna decisione ufficiale è ancora stata presa, in attesa dell'evoluzione del quadro del coronavirus in Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Coronavirus, ad Aulla in quarantena una persona

Giovedì, 27 Febbraio 2020 19:15 cronaca
Non presenta i sintomi ma è stata messa in quarantena in via precauzionale per contatti con la zona rossa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa