Montereggio tra arte e musica: appuntamento sabato 18 giugno In evidenza

La Proloco e l'Associazione Le Maestà di Montereggio hanno organizzato per il 18 giugno una giornata dedicata alla valorizzazione delle tipicità del territorio, con l'accento sulle potenzialità e peculiarità culturali del borgo.

Martedì, 14 Giugno 2016 09:53

Come è noto, Montereggio è il paese dei Librai; eppure, qui mancava una testimonianza della Casa Editrice più grande d'Europa e operante in tutto il mondo: con la posa della Maestà raffigurante La "Glorificazione di San Paolo", donata da Don Antonio Tarzia, fondatore della rivista Jesus, sarà colmata una lacuna, dando una concreta testimonianza della presenza delle Edizioni San Paolo in Montereggio.
Le Associazioni, impegnate nell'opera di recupero conservativo delle Maestà, sempre svolto sotto l'egidia della Soprintendenza ai Beni Culturali, - i preziosi manufatti marmorei posti in prossimità di ponti, passi e incroci a segnare il cammino e che racchiudono non solo una storia devozionale ma la stessa storia degli uomini e del loro territorio - esporranno al pubblico la Maestà, appena restaurata, della "Beata Vergine di Fontanellato", risalente a fine '800 e posta, al suo ritorno dalla Francia, da Giulio Giambiasi, poi divenuto sindaco del Comune di Mulazzo negli anni antecedenti la Grande Guerra.


Verranno inoltre presentate due Maestà, in marmo, donate dagli artisti: Emilio Zini, un bassorilievo raffigurante Madonna con Bambino; Giuseppe Costa, Madonna con mani giunte, dell'altezza di cm 60. Entrambe le realizzazioni saranno ubicate lungo il Cammino delle Maestà, in sostituzione di quelle Maestà che vennero trafugate. Queste opere costituiscono una rivisitazione interpretativa, in chiave moderna, di quelle Maestà presenti lungo le antiche strade medioevali che, dalla Val di Vara ed attraverso il Valico dei Casoni, conducevano viandanti e pellegrini al Santuario della Madonna del Monte o ai Castelli malaspiniani di Montereggio e Pozzo, per poi condurli sulla via Francigena dove s'incamminavano verso la Città eterna.


La giornata si concluderà con un grande evento musicale gratuito: in prima assoluta si esibirà nella impareggiabile, splendida cornice della piazza del castello di Montereggio il Corpo Civico Musicale di Cornaredo, diretto dal maestro Ferdinando Dani.
Questo gruppo, fondato 110 anni fa e composto da 36 elementi, eseguirà musiche moderne e contemporanee dei maggiori interpreti della musica, tra i quali Giuseppe Verdi, Georges Bizet, Duke Ellington, Ennio Morricone, John Barry.
Al termine del concerto verrà offerto un piccolo rifresco per tutti gli ospiti.


Il Presidente della Pro Loco Sandro Fogola ha sottolineato come i concerti estivi non rappresentino una novità ma, la loro organizzazione in luoghi incontaminati, in un contesto naturale, costituisce un vero e proprio valore aggiunto.
Una giornata, dunque, vissuta all'insegna dell'arte e che consentira' al borgo di Montereggio di proporsi come palcoscenico universale e crocevia delle varie forme artistiche e nelle diverse sue espressioni.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Alla Liguria serve una cura del ferro". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il punto sull'attività degli ultimi anni e sull'impegno quotidiano dei militari. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa