E' sarzanese il vincitore del Premio Bancarellino 2016: gli studenti incoronano Luigi Ballerini ed il suo "Io sono Zero" (video) In evidenza

Di Elena Voltolini - Nell'anno dell'Oscar a Di Caprio il Bancarellino a Ballerini: è lo stesso autore sarzanese a fare il collegamento, per sottolineare come più volte fosse entrato nella rosa delle nomination del premio senza, però, riuscire mai a salire sul palco di Pontremoli. Stavolta non solo ce l'ha fatta, ma il suo "Io sono Zero" ha letteralmente stregato la giuria di adolescenti, che lo ha premiato con il San Giovannino di Dio.

Domenica, 22 Maggio 2016 16:37

Video

Ben 441 le preferenze ottenute da Ballerini, su 1.346 voti: lo scrittore sarzanese ha conquistato la giuria composta da studenti delle scuole medie provenienti da tutta Italia e si aggiudica la 59° edizione del Premio Bancarellino

"Questa è la festa del libro, ma è soprattutto la festa dei ragazzi che leggono – ha commentato il vincitore, con gli occhi lucidi e stretto dall'abbraccio dei giovani - A chi dice che non si legge più, io dico: venite a Pontremoli".

La città del libro, infatti, ieri è stata colorata da centinaia e centinaia di ragazzi e animata dalla loro gioia e dal loro divertimento, a dimostrazione che anche gli adolescenti si possono divertire a parlare di libri e letteratura e non solo davanti ai videogiochi. E hanno voluto testimoniarlo con la loro presenza, ma anche con la scelta del vincitore.

La giornata è cominciata alle 10.00 con il confronto tra i ragazzi e gli autori, per una panoramica sul mondo della scrittura e della lettura, proseguita per cirda due ore; poi dalle 12.00 urne aperte per votare il libro vincitore tra la rosa dei cinque finalisti.

Nel pomeriggio la novità dell'edizione 2016: sono stati cinque alunni dell'istituto "Belmesseri" a presentare i cinque volumi selezionati, affiancando così sul palco lo storico presentatore del premio Daniele Sozzi e dialogando con gli autori.


Poi la proclamazione ufficiale: con 441 preferenze il 59° Bancarellino va a Luigi Ballerini, con il suo "Io sono Zero", storia di un ragazzo che fino a 14 anni ha vissuto in un mondo virtuale, poi una serie di eventi ha sconvolto la sua esistenza e lo ha portato a fare i conti con la realtà.

La domanda che il libro insinua nei piccoli lettori (e non solo) è: meglio il reale o il virtuale? La risposta è netta: è meglio il reale.

Quella dell'autore non è però una crociata contro il web, il social e il mondo 2.0: "Non ho scritto questo libro per dire che la tecnologia non va bene – precisa Ballerini - ma per sottolineare che dobbiare stare attenti a non farci prendere la mano, perchè possiamo essere tutti insieme, ma guardare uno schermo: essere in una stessa stanza, ma non essere insieme davvero".


Per gli amanti dei libri e della lettura l'appuntamento ora è per il 16 luglio con l'assegnazione del Premio Bancarella Sport e il 17 luglio per il "Bancarella". Ovviamente sempre nella città del libro.



Classifica 59° Premio Bancarellino

"Io sono zero", di Luigi Ballerini (Il Castoro) 441 voti
"Olga di carta. Il viaggio straordinario", di Elisabetta Gnome (Salani) 245 voti,
"La storia di Marinella. Una bambina del Vajont" di Emanuela Da Ros (Feltrinelli) 228 voti
"Sarò io la tua fortuna" di Loredana Frescura e Marco Tomatis, (Giunti Junior) 224 voti
"A piedi nudi, a cuore aperto" di Paola Zannoner, (De Agostini) 208 voti.


(Nel video di IlBinocolo.net la cerimonia di premiazione )

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Prosegue il botta risposta tra il presidente della Provincia e la consigliera Nobili. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

82enne disperso a Varese Ligure

Martedì, 07 Luglio 2020 18:57 cronaca-val-di-vara
Di lui non si hanno notizie da ieri pomeriggio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa