Sarzana, ponte del 25 aprile tutto da vivere tra banchetti, spettacoli circensi, concerti e rievocazioni storiche In evidenza

Di Michele Operoso - "Abbiamo messo a punto un programma di eventi per i giorni che vanno dal 22 al 25 aprile, frutto di un lavoro sinergico tra il Comune e le realtà del nostro territorio. Gli appuntamenti coniugheranno arte, shopping e intrattenimento per un pubblico di ogni età. Abbiamo voglia di fare e di collaborare con tutti, per portare diversità e qualità nel panorama culturale sarzanese".

Giovedì, 14 Aprile 2016 16:06

Queste le parole dell'Assessore al Turismo e alla Cultura Sara Accorsi, che nella mattina di oggi, giovedì 14 aprile, ha presentato il programma di manifestazioni per il lungo ponte del 25 aprile, in presenza di Alina Lombardo, dell'associazione "FacciamoCirco", Simone Ricciardi, dell'associazione "Rasoterra", Andrea Rizzo del ristorante "I Fondachi" e di alcuni rappresentati della Soffitta sarzanese.


In coerenza con l'impegno dimostrato nei mesi scorsi (vedi l'apertura del "Collettivo 14", di "Quarto Piano" e di "Agorà") l'intento dell'amministrazione rimane sempre quello di venire incontro all'associazionismo locale, a beneficio dell'offerta culturale sarzanese, definita addirittura "ostica" da alcuni dei presenti, per via delle difficoltà che le associazioni incontrano nel farsi conoscere e nel collaborare tra loro.


"E' molto importante lavorare tutti insieme, senza rimanere relegati in settori diversi e separati – ha spiegato Sara Accorsi – in questo modo possiamo valorizzare al meglio le energie di chi lavora sul territorio. Stiamo gettando dei semi importanti per il futuro che non devono assolutamente essere dispersi".

Il programma comincerà venerdì 22 aprile, alle ore 17:30 presso la Sala Consiliare del Comune, con la presentazione del libro "Alla periferia", biografia di David Sylvian, musicista e compositore amato e celebrato in tutto il mondo. Organizzato dall'assessorato alla cultura, l'incontro vedrà la presenza dell'autore Cristopher Young e gli interventi musicali del Sylvian Duo Project, composto da Antonio Magli al pianoforte e Andrea Polinelli al sax. L'idea di celebrare il grande musicista nasce dall'amore che Andrea Rizzo nutre da sempre per la musica di Sylvian, come lui stesso ha dichiarato: "Negli anni '80 eravamo in tanti a risparmiare quanto più potevamo per andare ai suoi concerti. Sapeva regalare grandi emozioni con la sua musica profonda di ricerca e sperimentazione, in direzioni musicali che pochi altri hanno saputo raggiungere".


La serata del 22 proseguirà all'Auditorium Armadillo Club di via Terzi, alle ore 21:30, con un concerto di Mauro Manicardi (organetto, pive e voce), Laura Merione (viola, violino e voce) e Pierluigi Giachino (ghironda e voce). Info e prenotazioni 0187 626993


Sempre nella serata del 22 aprile avrà inizio l'ormai amatissimo "Raduno Nazionale delle scuole di Circo", con lo spettacolo d'apertura "Fuga per la libertà", che si terrà in Piazza Mateotti alle ore 21:30. Alina Lombardo ci rivela qualche dettaglio in più sul Festival delle arti circensi, giunto alla sua undicesima edizione: "Il raduno si terrà dal 22 al 25 aprile e sarà una tre giorni di conferenze, spettacoli di circo contemporaneo e teatro di strada, ma soprattutto di laboratori per bambini dai 3 anni e di workshop, che tratteranno quasi 30 discipline. Quest'anno l'evento, oltre alla sede tradizionale della Fortezza Firmafede, si svilupperà tra strade e piazze generalmente escluse dai grandi eventi come piazza Battisti, via Landinelli e Piazza De Andrè". Info e programma su www.radunoitaliano.facciamocirco.it, tel. 339 5878441


Per chi preferisce invece una passeggiata di relax tra arredi e accessori di antiquariato, dal 23 al 25 torna l'appuntamento mensile con la "Soffitta nella strada". Info : www.antiquariatosarzana.it


Ma non solo shopping, musica e teatro. Quest'anno infatti il "Lavoratorio" artistico di via dei Giardini 20 (associazione Rasoterra), in occasione della giornata mondiale della fotografia stenopeica, ha organizzato un workshop di due giornate (23 e 24 aprile), durante il quale il maestro Claudio Ferri insegnerà come costruire e usare una scatola stenopeica. Le foto di Sarzana scattate dai partecipanti saranno caricate sul sito ufficiale per essere viste in tutto il mondo. Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Per chi invece preferisce godere dei suoni della natura e dei bei panorami, dal 23 al 25 aprile tornano gli appuntamenti con le giornate medievali di primavera, con le visite guidate alla Fortezza di Sarzanello, e con la Falconeria medievale (lunedì 25 aprile).


Il lungo fine settimana si concluderà con "Resistenze", un viaggio tra diverse forme di Resistenza con proiezioni, letture e canzoni interpretate da Livio Bernardini (fisarmonica) ed Egildo Simeone (chitarra). L'appuntamento, proposto all'interno della rassegna teatrale NIN- nuove interpretazioni, è per lunedì 25 aprile, ore 21:30, all'auditorium del Liceo Parentucelli.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La commissione passa al microscopio l’estate spezzina, ma manca il sindaco Pierluigi Peracchini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Troppa pioggia, chiusa la Ripa

Lunedì, 18 Novembre 2019 22:38 cronaca
Superate le soglie pluviometriche di sicurezza. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa