Il Circolo Arci Btomic “OutDoor” presenta: l’Océan Live al Dialma Ruggiero

Il gruppo di musica sperimentale è realizzato da e con ragazzi diversamente abili, e propone accanto all'utilizzo di strumenti tradizionali, l'impiego di macchine sonore auto-costruite, per creare un paesaggio sonoro volto a traghettare gli ascoltatori verso un viaggio collettivo, con sottofondi provenienti dal rock anni '70 all'improvvisazione, dall'ambient all'industrial.

Lunedì, 05 Novembre 2012 09:53

L'Océan nasce nel 2006 come gruppo di sperimentazione ritmica e sonora all'interno della Cooperativa Sociale GP2 Servizi, all'interno di un percorso formativo personale e qualificato di persone disabili nel territorio Rhodense, permettendo alle molteplici sensibilità e creatività di esprimersi all'interno di una struttura collettiva interdisciplinare con lo scopo di realizzare una filosofia dell'arte come processo creativo comune e democratico, mai concluso e che appartiene a tutti.

Dai materiali industriali di scarto sono realizzate le "macchine meravigliose" sonore, che funzionano per mezzo di flussi d'acqua e sono amplificate con microfoni a contatto. Questa ricerca e contaminazione continua tra universi espressivi eterogenei, sfocia anche nella collaborazione con diversi laboratori artistici per realizzare uno spettacolo teatrale.

Il gruppo ha viaggiato tra Pisa, Barcellona, Marsiglia, Ginevra e Torino, partecipando a numerosi festival, tra cui ricordiamo la XIX Edizione del Festival Internazionale "Il Sacro Attraverso L'Ordinario", esibendosi in teatri ed aprendo i concerti di artisti come BabyDee, Little Annie, Julia Kent, Xabier Iriondo, Enfance Rouge..

Oltre ai sei eventi musicali -il prossimo sarà il concerto di Khan venerdì 16 novembre - con artisti provenienti dai circuiti underground internazionali, la seconda edizione del progetto SongWriting prevede anche l'apertura del nuovo spazio espositivo inaugurato il 27 ottobre con la mostra, fruibile per un mese, del fotografo Ivan Cazzola, direttore di video clip, documentari e brevi filmati, collaboratore di famose riviste, i cui scatti sono stati usati anche da brand internazionali.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.btomic.org, contattare direttamente il Circolo o il gruppo facebook (BTOMIC). Il costo del biglietto di ingresso è 10€, prenotabile direttamente chiamando il Centro Dialma Ruggiero (numero 0187 713264), con ritiro dalle ore 20.30 presso il Centro di Via Monteverdi 117.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – I cittadini ricordano le continue segnalazioni e i rattoppi di Anas. I due uomini coinvolti nel crollo stanno bene: per un giorno ad Albiano si ringrazia… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa