Presepe profanato ad Ameglia, il Vescovo Palletti: "Un altro atto deplorevole, che offende la sensibilità di tutti" In evidenza

Reverendo don Cesare,
questa mattina, dapprima con la Sua telefonata e subito dopo nel leggere i quotidiani della Spezia, ho appreso con vivo dolore quanto accaduto nella notte di Capodanno ai "presepi" allestiti dagli alunni della "Scuola primaria Silvio Pellico" e dall'associazione "I vagabondi, animation & artist", nell'area verde di Cafaggio in Amelia.

Sabato, 02 Gennaio 2016 12:44

Mentre ancora una volta non posso che deplorare fatti come questi, che offendono la sensibilità dei cristiani come anche quella di ogni altra persona laicamente rispettosa delle tradizioni locali, desidero manifestare ai bambini e a tutti coloro che hanno realizzato le rappresentazioni della "Natività" la mia più affettuosa vicinanza.

Tutti ricordo nella preghiera rinnovando i più cordiali auguri di un sereno e santo anno nuovo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Diocesi

Per l'11 settembre un incontro a cui hanno partecipato l'imam di Verona e il vicario generale della diocesi. Leggi tutto
Diocesi
Sue opere sono esposte anche al Metropolitan di New York e a Londra. Leggi tutto
Diocesi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa