Preziosi, Giuffrè e Maria Amelia Monti nel palinsesto dell'Astoria. Il teatro lericino apre il sipario con Cyrano

La stagione del Teatro Astoria apre il sipario di prosa con uno dei protagonisti del teatro e del cinema italiano. Il primo spettacolo, in programma il prossimo 13 dicembre è il Cyrano de Bergerac, che ha il volto di Alessandro Preziosi.

Giovedì, 18 Ottobre 2012 12:38

Apprezzato dal pubblico femminile per il suo fascino, ma ancor più per il grande talento che lo fa spaziare dal teatro, al cinema, alla televisione, reduce del percorso di grande successo intrapreso a Teatro con Amleto, Preziosi torna sul palcoscenico con la celebre commedia teatrale in cinque atti, pubblicata nel 1897 dal poeta drammatico francese Edmond Rostand e ispirata alla figura storica di Savinien Cyrano de Bergerac, uno dei più estrosi scrittori del seicento francese. Preziosi, che segue anche la regia dello spettacolo, porta sul palcoscenico uno dei personaggi più conosciuti e amati del teatro. La geniale temerarietà di Cyrano, la drammaticità della sua fiera esistenza, vissuta pericolosamente all'insegna del non piegarsi mai alla mediocrità e alle convenienze, costi quel che costi, ne fanno un autentico eroe romantico e al contempo un personaggio straordinariamente moderno.

La prosa prosegue il 28 gennaio, con Carlo Giuffrè, che porta in scena "Questi fantasmi". Comica ma al tempo stesso amara, è una delle commedie di Eduardo che ha riscosso maggior successo di pubblico. E Carlo Giuffrè, interprete e regista, si dimostra degno custode della migliore tradizione attoriale napoletana. Un testo che lascia sempre la stessa domanda nella testa e nel cuore dello spettatore: ma quali sono i fantasmi- i vivi o i morti- di cui avere più paura?

Segue, il 7 febbraio, lo spettacolo Kohlhaas, di Remo Rostagno e Marco Baliani.

Uno spettacolo "cult", con centinaia di rappresentazioni, amato da pubblico e critica, un saggio del teatro di narrazione. Tanti anni fa in terra di Germania viveva un uomo a nome Michele Kohlhaas. Era allevatore di cavalli e come lui lo erano stati il padre e il nonno.... Comincia così l'affascinante racconto di Marco Baliani, attore, regista e drammaturgo tra i più originali nel panorama teatrale italiano che, solo sulla scena, seduto in una sedia, vestito di nero, per circa 90 minuti, incanta un pubblico di ogni età, narrando la storia realmente accaduta, nella Germania del 1500, di un mercante di cavalli, vittima della corruzione dominante della giustizia statale.

Maria Amelia Monti e Giuseppe Imparato sono i protagonisti, il 22 febbraio, dello spettacolo "Tante belle cose", che porta a galla, attraverso l'ironia e la grazia di Maria Amelia Monti, il disagio del fenomeno "hoarder". Così sono definite in America quelle persone che non riescono a separarsi dalle cose e accumulano tutto nelle loro case finché gli oggetti non li sommergono. Se ne contano a milioni. Orsina è una "hoarder", fa l'infermiera a domicilio, non è cosciente del suo disagio, ma mette a disagio i vicini, che mal sopportano la sua mania di accumulare e la ritengono responsabile della sporcizia e degli olezzi della palazzina. Per buttarla fuori i condomini assumono un amministratore pieno di debiti e ricattabile, Aristide, interpretato da Giuseppe Imparato, che si illude di poterla aiutare a sgombrare tutto. Nella sua missione impossibile è costretto ad entrare nella rutilante, divertente e creativa follia della donna in un crescendo comico ed emotivo.

Il 10 marzo Gianluca Guidi e Gianluca Ramazzotti saranno i protagonisti di "Boeing Boeing, la commedia di Marc Camoletti, che ritorna dopo quarant'anni sui nostri palcoscenici, come una delle commedie più divertenti e rappresentate nel mondo.

Siamo negli anni 60. Bernardo, un architetto italiano di successo che vive e lavora a Parigi si destreggia fra tre fidanzate straniere (assistenti di volo per tre diverse compagnie aeree), che fa in modo non si incontrino mai. Ma a un certo punto salta la pianificazione... e si assiste ad una serata di follia e risate difficile da dimenticare!

In chiusura, il 16 aprile, lo spettacolo Terapia Terapia. In scena Gianni Ferreri, Daniela Morozzi e Roberto Nobile, tre volti molto amati dal pubblico affezionato alla serie tv di successo Distretto di Polizia, che per anni li ha visti come storici ed amatissimi protagonisti.

"Siamo molto soddisfatti del cartellone - affermano il Sindaco Caluri e l'assessore alla Cultura Tartarini - Sul palco dell'Astoria avremo anche quest'anno spettacoli di qualità, con nomi importanti del teatro italiani, del cinema e volti amati dal pubblico televisivo. Ci teniamo ad evidenziare che il prezzo dell'abbonamento e dei singoli biglietti è rimasto invariato rispetto alla scorsa stagione.

E' giusto che la cultura sia alla portata di tutti e con i prezzi bloccati abbiamo voluto andare incontro ai nostri affezionati abbonati, a quelli nuovi e a tutti gli amanti del teatro".

Oltre alla prosa l'Astoria tornerà ad ospitare come di consueto gli Auguri Musicali dell'Amministrazione Comunale e il Concerto di Capodanno, gli spettacoli per le scuole e delle scuole, gli spettacoli natalizi per bambini, lo spettacolo in commemorazione della resistenza e gli spettacoli di Lerici in Palcoscenico, che quest'anno si arricchiscono con l'ingresso di una nuova compagnia.

Info Abbonamenti:

Abbonamento ai 6 spettacoli € 90,00

Rinnovo abbonamenti:

da lunedì 5 a venerdì 9 novembre 2012 - dalle 17 alle 19

lunedì 12 novembre spostamenti abbonati nei posti liberi

presso la biglietteria del Teatro Astoria di Lerici - Via Gerini, 40 - tel 0187 952253

Nuovi abbonamenti

da martedì 13 a venerdì 16 dalle 17 alle 19

presso la biglietteria del Teatro Astoria di Lerici -Via Gerini 40 tel 0187 952253

INFORMAZIONI

Comune di Lerici - Assessorato alla Cultura

Via Gerini 18, Lerici - Tel. 0187 960 280 - 278

Teatro Astoria

via Gerini 40 , Lerici - Tel. 0187 952253

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Lerici

Piazza Bacigalupi, 9
19032 Lerici
Tel. 0187 960213

Email: urp@comune.lerici.sp.it

www.comune.lerici.sp.it/

Ultimi da Comune di Lerici

L’evento è organizzato dall’associazione dei commercianti di San Terenzo con il contributo del Comune di Lerici. Leggi tutto
Comune di Lerici
Sarà utilizzato un mezzo più capiente di quello degli scorsi anni, al fine di garantire il distanziamento. Il servizio sarà in vigore da sabato 11 luglio a lunedì 31 agosto. Leggi tutto
Comune di Lerici

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa