Un documentario racconterà il 3 agosto 1944 dei partigiani della Brigata Val di Vara In evidenza

Domenica 30 agosto 2015, le zone di Ghiacciarna e dei Casoni di Suvero, dove si incontrano i comuni di Calice al Cornoviglio e Rocchetta di Vara, sono state il set delle riprese di un documentario sul rastrellamento nazi-fascista del 3 agosto 1944.

Mercoledì, 02 Settembre 2015 10:34
E' in questi luoghi che i partigiani di Giustizia e Libertà inquadrati nel 1° settore comandato dal Comandante "Dany" Daniele Bucchioni, riuscirono ad opporsi efficacemente al duro rastrellamento che interessò tutto l'entroterra spezzino lunigianese provocando nelle forze partigiane della IV zona operativa numerosi morti.
La giornata di riprese diretta da Massimiliano Pisano, Fabio Pilade Milani e Alfredo Maccani è stata promossa dall'associazione storico culturale Stella Tricolore e ha coinvolto una quindicina di comparse tra cui il gruppo di rievocazione storica Brigata Ribelli di Reggio Emilia e l'Anpi di Follo. Il materiale video realizzato andrà a completare le interviste raccolte nei mesi precedenti ad alcuni partigiani e civili. (2 settembre)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell'elenco insieme alla regione francese della Bretagna, Belgio, Danimarca e Gran Bretagna. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La città antica portava proprio il nome del satellite. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa