Festa dell'Europa, tutti i protagonisti In evidenza

Con qualche giorno di ritardo rispetto alla data ufficiale del 9 maggio, per conciliarsi al meglio con il calendario scolastico, gli istituti spezzini si sono dati appuntamento ieri presso l'Auditorium del Liceo Artistico "Cardarelli" per celebrare la "Festa dell'Europa", un evento organizzato dal Centro Europe Direct della Provincia della Spezia. 

Venerdì, 15 Maggio 2015 18:05
Conoscere la storia, il presente e il futuro dell'Unione Europea, abbracciarne gli ideali, comprendere che cosa significhi esserne cittadini, tenendo presente i doveri ed esercitando i diritti connessi a questa condizione, sfruttare le occasioni che offre e usufruire al meglio della programmazione dei fondi.

Questi i temi principali illustrati dagli ospiti del dibattito "Formare eccellenze per l'Europa", coordinato da Massimo Bonati, responsabile del Centro Europe Direct della Provincia della Spezia e introdotto dal dirigente scolastico del "Cardarelli" Sonia Carletti, nel quale sono intervenuti: la rappresentante della Direzione scolastica regionale Gloria Rossi, il segretario regionale del Movimento Federalista Europeo Sandro Capitanio, l'europarlamentare spezzino Brando Benifei e il presidente della Provincia della Spezia Massimo Federici.

Tanti gli spunti da raccogliere per le delegazioni di sei scuole superiori del territorio (oltre al "Cardarelli" e al "Casini", hanno aderito il Liceo Scientifico "Pacinotti", il Liceo Classico "Costa", il Liceo "Mazzini" e l'Istituto "Fossati-Da Passano"), i rappresentanti del mondo associativo e delle scuole medie inferiori che hanno presenziato.

Benifei ha invitato i ragazzi ad un ruolo attivo: "informatevi anche da soli sull'Unione – ha esortato - , createvi un'opinione propria a proposito e guardate che cosa succede intorno a voi, con lo sforzo di comprendere come si sia arrivati alla situazione di oggi, in cui l'Europa garantisce pace, scambi e libera circolazione. Ora dobbiamo migliorarla e costruire al meglio l'integrazione e una strada comune".

Sulla stessa linea il Presidente della Provincia della Spezia Massimo Federici: "L'Europa del Manifesto di Ventotene – ha detto – è ancora da costruire: un sogno bellissimo, e so che la vostra generazione può compiere questo miracolo. Cultura, musica, sentimento comune, cibo – come sta dimostrando l'esperienza dell'Expo – sono tutti elementi che vi possono portare nella direzione dell'impegno nella realizzazione di questo: oggi siete voi a poter fare l'Europa".

Per chiudere in bellezza, gli alunni di due istituti spezzini hanno dato saggio del loro talento e di quanto appreso nelle ore di lezione in due momenti dedicati alla musica e alla buona tavola, rispettivamente a cura dell'Ensemble vocale e strumentale del Liceo Musicale "Cardarelli" e degli studenti dell'Istituto Alberghiero "Casini", felici esempi di come melodia e cibo possano essere fattore di integrazione e accrescimento di una cultura comunitaria.

Gli alunni delle classi IM e IIM, diretti dal Maestro Marco Montanelli, hanno eseguito musiche di Claude Gervaise, Nino Piccinelli e Fabrizio De André, per concludere con la "IX Sinfonia Ode An die Freude" di Ludwig Van Beethoven, nella versione riadattata dal Maestro Herbert Von Karajan e divenuta nel 1985 inno dell'Unione Europea.

Questi i giovani musicisti e cantanti:

Classe I M:

Irene Alberti, Samuele Aprile, Rosalba Asllani, Paolo Bonazzi, Chiara Bonvissuto, Salvo Boschetti, Alessio Brai, Margherita Campagna, Filippo Catalano, Alessandra Cesarini, Riccardo Cimino, Jordi Costa, Manila Esposito, Stefano Ferdeghini, Edoardo Filippi, Teresa Fusco, Mattia Gangilli, Francesco Garibotti, Giacomo Giacalone, Beatrice Giannelli, Clara Guerrieri, Asya Loffredo, Lorenzo Masini, Sara Percopo, Elisa Romagnani, Federico Rosi, Alessio Santini, Samuele Spinetta, Alessandro Zanetti

Classe II M:

Matilde Azzoni, Laura Bassani, Michele Bloise, Francesca Boerio, Gabriele Bozzi, Alessandro Conti, Elia Fiorentini, Martina Garreffa, Gian Marco Gilli, Federica Gussoni, Ira Kapidani, Letizia L. Leonardo, Lucrezia Luxardo, Manuel Maccarone, Francesca Marchi, Costanza Micheli, Lara Moisè Godoy, Maya Moracchioli, Adriana Elena Nistor, Luigi E. Olivato, Sara Quaranta, Davide Sinigaglia, Alessio Stelitano, Gabriele Tarabella, Luciano Torri

Il buffet è stato proposto dagli studenti dell'Istituto Alberghiero Casini, guidati dai docenti Serena Maggiani, Mario Vangeli e Mirco Martinelli, delle classi:

Classe IV A (cucina):

Isabel Romero, Neiza Bayoud, Lorenzo Tonelli, Natasha Rodriguez, Marco Gallo

Classe II F (cucina):

Elena Maggiani, Andrea Bello, Sara Carbone, Simone Santucci, Sara Moracchioli

Classe IV E (sala):

Oleg Iosifov, Francesca Cosimi, Benedetto Bardel

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Provincia della Spezia

Le domande, a pena di irricevibilità, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 14 luglio 2021. Leggi tutto
Provincia della Spezia
A partire dal 14 giugno tra l'intersezione con la strada comunale di via Fontanella e il termine della competenza provinciale in zona Cavo ci sarà un cantiere stradale. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Notice: Undefined property: K2ViewItem::$relatedItems in /home/uxhnwmag/domains/gazzettadellaspezia.it/public_html/templates/ja_teline_v/html/com_k2/default/item_tagrel_w2l.php on line 3

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa