Sabato a Brugnato il ritrovo delle Confraternite del Priorato Diocesano In evidenza

di Guido Ghersi - 17 Confraternite del Priorato Diocesano su circa 35, erano presenti lo scorso sabato mattina nel convento dei Padri Passionisti di Brugnato per la loro assemblea, l'Adorazione Eucaristica e riflessioni sulla Quaresima.

Domenica, 22 Febbraio 2015 22:38

Dalle 10 alle 11 si è tenuta l'assemblea dei Confratelli : presenti il Priore e il Segretario generali, rispettivamente Luciano Currarino ed Oscar Calisto e la presenza dell''assistente ecclasiastico Don Giorgi.  Si è discusso dei principali appuntamenti religiosi fino al 18 luglio prossimo: tra questi il XXIII Cammino Nazionale e Ligure di
Fraternità a Torino in programma per il 13 e 14 Giugno. Inoltre è stato distribuito ai molti presenti, il "Messaggio del Santo Padre Francesco per la Quaresima 2015 - Rinfrancare i vostri cuori(Gc 5,8) " emanato il 4 Ottobre scorso per la festa di San Fracesco di Assisi.

 Dalle 11 alle 12, nella chiesa del Convento, si è tenuta l'Adorazione Eucaristica alla presenza di mons. Luigi Ernesto Palletti, vescovo della Diocesi della Spezia,Brugnato e Sarzana. Questi ha spiegato il suo "Messaggio per la Quaresima", poi distribuito ai presenti durante il pranzo conviviale. "Il Signore Gesù ci invita costantemente alla conversione - ha iniziato il Vescovo Palletti - Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo (Mc 1,15).

Però in questo particolare momento della storia, la necessità di un cammino penitenziale, autentico ed efficace, si fa più urgente e pressante".
Poi ha elencato sei importanti capitoli che sono :"Dentro la storia", "La conversione del cuore e della vita", "Alcuni semplici proposte per il cammino quaresimale,

"La preghiera", Il digiuno" e "L'elemosina".. Il "Messaggio" redatto il "Mercoledì delle Ceneri" (18 Febbraio) termina con queste parole.  A conclusione di questo berve messaggio rinnovo ancora l'invito a perserverare nella pregheira, accompagnando così il difficile cammino di testimonianza di tanti fratelli e sorelle perseguitati per la fede in Cristo, invocando che la luce della verità e dell'amore possa sconfiggere le tenebre del male ed ottenere così anche la conversione del cuore dei violenti.  Per tutti noi chiedo al Signore la grazia di una continua conversione e di una serena testimonianza che ci permetta di giungere rinnovati a celebrare insieme il grande Mistero paquale della morte e resurrezione del Signore Gesù".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I consiglieri comunali si riuniranno in videoconferenza per completare l'iter di approvazione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa