L'equilibrio della farfalla, il noir di Simone Perotti al Cardarelli In evidenza

Nella mattinata di mercoledì 11 febbraio, nell'Auditorium dell'Istituto Tecnico Cardarelli, lo scrittore Simone Perotti ha incontrato gli studenti su L'equilibrio della farfalla, noir mediterraneo e ambientalista sul tema della libertà, con cui è nato il personaggio di Renato Reis, un marinaio-avventuriero ai tempi della crisi. 

Giovedì, 12 Febbraio 2015 19:47
La vicenda narrata nel libro ha appassionato i ragazzi perché è ambientata nella nostra città, parla della nostra storia e del Mediterraneo, tratta un argomento che per tutti noi spezzini è ancora una dolorosa ferita aperta: i rifiuti e i veleni sotterrati nella discarica di Pitelli.

L'autore ha affascinato gli studenti per ciò che scrive, per la sua scelta di vita e anche per il "Progetto Mediterranea" di cui Simone Perotti è l'ideatore e cofondatore; una spedizione nautica, culturale e scientifica che lo porterà fino al 2018 nel Mediterraneo, nel Mar Nero e nel Mar Rosso. L'incontro rientra nella programma delle attività della Biblioteca Camila Basso Castillo

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Istituto Superiore Statale Cardarelli

Sabato 30 maggio alle ore 11.00 presso l'Auditorium del Liceo Artistico Cardarelli si terrà l'ultimo incontro del ciclo "Il mare e le scoperte geografiche", con l'intervento del Presidente dell'Autorità Portuale… Leggi tutto
Istituto Superiore Statale Cardarelli
Venerdì 29 maggio alle ore 18 presso il Las, lo spazio espositivo del Liceo Artistico Cardarelli,  verrà presentato il catalogo della mostra Enzo Dadà - Tutta una vita, a cura di Enrico Formica, con testi… Leggi tutto
Istituto Superiore Statale Cardarelli

Continua lettura nella stessa categoria:

1 commento

  • Link al commento Nicola.Eng. Giovedì, 12 Febbraio 2015 22:35 inviato da Nicola.Eng.

    Ottima iniziativa. E' questa la scuola che vogliamo.

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa