Formazione DLTM: al via la seconda edizione del Master Universitario di II livello in System Engineering for Maritime Technologies (ForteMare) In evidenza

È stata inaugurata la seconda edizione del Master Universitario di II livello in "System Engineering for Maritime Tecnologies - ForteMare", proprio mentre si sta concludendo l'esperienza operativa in azienda dei partecipanti alla I edizione. 

Mercoledì, 11 Febbraio 2015 15:53

Il progetto è promosso dal Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (DLTM) in convenzione con l'Università di Genova e il contributo di CETENA Spa(Centro per gli studi di tecnica navale), CISITA Formazione Superiore, Orizzonte Sistemi Navali Spa, SELEX-ES Spa, Fincantieri-Cantieri Navali Spa, SEASTEMA – Marine Automation Solutions.

 

Il Master ForteMare, decisamente caratterizzato dall'interazione virtuosa fra Distretto, Università e Industria, nasce quale risposta formativa alle necessità di innovazione indicate dalle realtà industriali socie del DLTM che, grazie al percorso formativo previsto dal Master, potranno così disporre sia di nuove risorse qualificate, sia di risorse dipendenti con un livello di conoscenza incrementato per lo svolgimento delle attività di ricerca e sviluppo.

Il corso, che si tiene a La Spezia e vede la partecipazione di studenti da tutta Italia, è articolato in 4 momenti formativi: una prima fase di formazione sulle metodologie del System Engineering (con un modulo svolto all'estero) seguita quindi dalla formazione specialistica, dall'esperienza operativa in azienda e dall'ultimo modulo sulla gestione dei progetti di ricerca.

Il progetto formativo investe svariati ambiti della ricerca nel settore delle tecnologie marine, che necessita di apporti scientifici diversificati, principalmente riconducibili alle sfere dell'dell'ingegneria navale, meccanica, elettronica, informatica e delle telecomunicazioni.

Nello specifico il Master intende rendere disponibili risorse altamente specializzate in grado di utilizzare le più moderne tecniche per raggiungere gli obiettivi di innovazione individuati dalle aziende, utilizzare un approccio tecnico sistemistico relativamente all'ideazione, progettazione e sviluppo di prodotti e sistemi complessi ed innovativi nei settori individuati, programmare e gestire progetti di ricerca, per soddisfare al meglio gli obiettivi di sviluppo delle realtà industriale di riferimento.

La figura professionale del System Engineer, in esito dal percorso formativo, sarà una risorsa specializzata nella progettazione, conduzione e ottimizzazione dei cicli di vita progettuale, nelle strategie di progettazione con competenze specifiche che riguardano la gestione dei sistemi complessi, l'analisi di rischio ed i sistemi decisionali.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Distretto Ligure delle Tecnologie Marine

Via delle Pianazze, 74 - 19136 La Spezia
Tel. 01871868356 - Fax 01871868353
Email direzione@dltm.it

 

www.dltm.it/

Ultimi da Distretto Ligure delle Tecnologie Marine

Il progetto per accrescere l’internazionalizzazione delle PMI nel settore dell’acquacoltura. Leggi tutto
Distretto Ligure delle Tecnologie Marine
Finanziamenti per ricerca e innovazione. Ne hanno parlato i rappresentanti di FI.L.S.E., Polo DLTM e Confindustria in Sala Pozzoli. Leggi tutto
Distretto Ligure delle Tecnologie Marine

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa