Società Marittima di Mutuo Soccorso, 160 anni di mare e solidarietà

La Società di Mutuo Soccorso fra la Gente di Mare o Società Marittima di Mutuo Soccorso è la più antica società lericina, una delle più antiche della Liguria, fondata nel 1852.

Lunedì, 03 Settembre 2012 23:49

 

Le Società di Mutuo Soccorso nacquero sfruttando la possibilità che lo Statuto Albertino offriva ai lavoratori di organizzarsi in associazioni ed ebbero, in Piemonte ed in Liguria, la massima espansione, anche se con poche affinità ideali. A Genova e in Liguria infatti mostrarono subito la loro ostilità al Governo di Torino, derivante anche dalla rivolta genovese del 1849 (a cui parteciparono democratici lericini), repressa nel sangue dai Savoia. Le S.M.S. Liguri seguivano i dettami del loro mentore G. Mazzini. Il contributo all' associazionismo di Lerici è evidente se si pensa che fra le prime 5 fondate in Liguria, due erano lericine: nel Luglio 1851 la Società Operaia di Mutuo Soccorso e il 6 giugno del 1852 la Soc. Matittima di Mutuo Soccorso. Formate da convinti democratici, le lericine, collegate strattamente con Genova, si occupavano prevalentemente di politica. La Società Marittima di Mutuo Soccorso, formata da Marittimi, a loro volta in gran parte patrioti democratici d'ispirazione mazziniana sempre con il fine ultimo dell'unità e dell'indipendenza; infatti tra i fondatori troviamo alcuni dei partecipanti alla spedizione di Sapri di Pisacane (tutti capitani più un nostromo). A parte gli inizi turbolenti, dovuti proprio all'attività marinara dei propri iscritti che avevano modo di conoscere per il Mondo nuove idee e nuovi ideali, l' attività principale della "Marittima" è sempre stata indirizzata verso la solidarietà e l'assistenza ai naviganti lericini ed alle loro famiglie anche in tempi quando una copertura assicurativa e un appoggio finanziario e mutualistico erano impensabili, in un perido, l'ottocento, che vedeva la Mrineria mercantile lericina attraversare un momento particolarmente favorevole. Lerici è giustamente considerata una delle località italiane con la maggior tradizione marinara. Centinaia erano gli armatori, i comandanti, i nostromi e gli uomini d'equipaggio di velieri associati nell' 800 alla Marittima seguiti poi nel '900 da centinaia di altri Comandanti, Chef, Macchinisti, Maestri di casa, Cambusieri, camerieri, marinai, ecc. imbarcati sui piroscafi, sui transatlantici più prestigiosi, sulle moderne navi da crociera, proseguendo così la Marittima l'opera di solidarietà ed associazionismo. Alcuni soci: Domenico Porro, Francesco Medusei, Felice Rolla, Gaetano Poggi (partecipanti alla Spedizione di Pisacane); Agostino Baracchini, Francesco Bibolini, Francesco Landini, Francesco Medusei, Gaetano Poggi (garibaldini); Francesco Tarabotto (Comandante del Rex, conquistare del Nastro Azzurro), innumerevoli capitani ed equipaggi doppiatori di Capo Horn e Capo di Buona Speranza, grandissimi Chef, ecc. Ora la Società, formata da oltre 200 soci lericini, si occupa prevalentemente della difesa delle tradizioni liguri e lericini, di iniziative culturali, partecipndo a manifestazioni atte alla salvaguardia della cultura ligure e del territorio.

 

SOCIETA' MARITTIMA DI MUTUO SOCCORSO - 160 ANNI DI MARE E SOLIDARIETA': Venerdì 7 Settembre ore 17,30, Piazza Garibaldi

Interventi:

- ARMANDO BRUNI (Risorgimento a Lerici e Liguria: Naviganti e Patrioti)

- BERNARDO RATTI (L' Ottocento e l'Epopea della Vela - La difesa dell' Ambiente)

- GIUSEPPE MILANO (Il Novecento: i Grandi Transatlantici)

Saluto OLGA TARTARINI, Assessore alla Cultura del Comune di Lerici

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra- Poche le opzioni in casa Spezia per mister Motta. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Consolidato il dispositivo interforze in occasione dell’atteso incontro Spezia- Genoa di domani sera Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa