Luoghi del Cuore, rush finale per il convento dei Cappuccini. Vergassola: "Un paradiso in terra" In evidenza

Il 30 novembre termina il censimento nazionale I luoghi del cuore del FAI. C'è molta competizione in tutta Italia perché un luogo in particolare raggiunga la prima posizione e questo permetta di porre l'attenzione su di esso facendo parlare tutti i giornali e le tv italiane ed il web.

Lunedì, 10 Novembre 2014 18:06
Attualmente sono in testa due beni della Toscana e della Sicilia, ma ci sarebbe davvero una grande opportunità per la LIGURIA grazie al Convento dei Frati Cappuccini di Monterosso al Mare alle Cinque Terre.

Per merito di un intenso lavoro di molti volontari che si porta avanti da maggio scorso, il Convento si trova attualmente in terza posizione della classifica e stiamo procedendo a raccogliere ancora molti voti.
Se si da un'occhiata alla graduatoria, nessun altro luogo della Liguria – ormai c'è troppo distacco – può aver la possibilità in un solo mese di arrivare così in alto.
Il nostro appello è il seguente: uniamo tutta la Liguria attraverso  il Convento di Monterosso! Questa è l'unica possibilità per riportare la nostra Regione sotto i riflettori nazionali... un'occasione per far parlare di noi.

Non lasciamo che siano altre Regioni  a cogliere questa opportunità!

Votare è semplice. Basta andare al seguente link e registrarsi, oppure accedendo con il proprio profilo Facebook.

Vedete voi se potete diffondere... crediamo fermamente che il turismo nella nostra Regione vada incoraggiato e promosso ora più che mai tenendo conto anche delle indicazioni: "Nella lettera consegnata  al Ministro Dario Franceschini, Berlangieri e Sibilla (assessori alla cultura e turismo) sottolineano come "oltre alla quantificazione dei danni materiali subiti dalle strutture, non di trascurabile entità è anche il danno di immagine che l'evento ha purtroppo portato alla Liguria e che rischia di avere ricadute pesantissime sull'afflusso dei visitatori e sul buon esito delle politiche di promozione e valorizzazione culturali e turistiche del territorio".

Dal Ministro la Liguria si aspetta un intervento  per reperire le risorse necessarie al ripristino dei danni e il via libera per proporre a Enit di attivare una specifica campagna promozionale per il riposizionamento dell'immagine della Liguria "così da controbilanciare gli effetti negativi derivanti dalla pur doverosa comunicazione dell'evento alluvionale e delle sue conseguenze".

Portare al primo posto  della classifica FAI un bene della REGIONE LIGURIA... significa dimostrare il bene degli italiani!
Anche il conduttore televisivo spezzino Dario Vergassola sostiene la campagna de "I luoghi del cuore" del FAI come testimonial: "Ho scelto di sostenere il Convento dei Frati Cappuccini di Monterosso al Mare perché sia per i credenti che per i non credenti assomiglia a un pezzetto di paradiso sulla terra. Credo sia importante la sua tutela per mantenere un'idea di serenità in un territorio già protetto dall'Unesco e che rimanga intatto e accessibile a chi voglia coglierne la sua bellezza". La Liguria deve vincere il censimento nazionale per far parlare tutta Italia della nostra terra! Serve l'aiuto di tutti!

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Parco Nazionale delle Cinque Terre

Scelto dal ministro Costa. La presidente Donatella Bianchi: "Si completano gli organi direttivi". Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre
Verrà inviato il materiale, sotto forma di dispense, a ciascun iscritto alla giornata formativa. Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa