Liguria e Toscana insieme per l'Africa

In varie regioni italiane si stanno realizzando esperienze di aggregazione e collaborazione fra reti territoriali di soggetti impegnati nella cooperazione internazionale, anche a fronte di un quadro internazionale che, sempre di più, sollecita forme di dialogo proprio a partire dai sistemi territoriali. 

Mercoledì, 05 Novembre 2014 14:31
In Liguria, per iniziativa dell'associazione Januaforum e d'intesa con la Regione Liguria, si è costituita la Rete ligure per la promozione e lo sviluppo delle relazioni e partnerships internazionali, mentre la Toscana, dal canto suo, vanta un'attività più che decennale di collaborazione e di incontro fra soggetti diversi.

Le reti ligure e toscana hanno organizzato, in collaborazione con il Comune di Massa, un incontro a Massa, aperto ad altre realtà italiane, per mettere a fuoco le potenzialità offerte dai sistemi territoriali nella cooperazione internazionale e confrontare le diverse forme organizzative. L'incontro, dal titolo "Reti e territori nella cooperazione internazionale. Per una iniziativa fra Toscana e Liguria", si terrà presso le stanze del Teatro Guglielmi, via Bastione, 1.

L'iniziativa si articola in due fasi: una prima parte, dalle 15 alle 17, è rivolta alle associazioni e ai soggetti della cooperazione internazionale e sarà aperta dagli interventi introduttivi di Giorgio Pagano (Rete ligure), Fabrizio Pizzanelli (Funzionari senza Frontiere) e Joseph Flagiello (RETECO).

La seconda parte, rivolta a tutti i cittadini interessati, ha come tema le relazioni fra Italia e Africa, a partire dal Rapporto Ispi su "La politica dell'Italia in Africa" nel contesto della nuova legge sulla cooperazione internazionale. Il Rapporto, preparato per il Governo in previsione della prima Conferenza che l'Italia dovrebbe tenere sull'Africa, fornisce l'occasione per un approfondimento serio su questo continente, al di fuori dei tanti luoghi comuni circolanti. Interverranno Alessandro Volpi, Sindaco di Massa; Gian Paolo Calchi Novati, Direttore del programma Africa Ispi; Valentina Tronconi, collaboratrice nell'ambito del Rapporto Ispi per il Mae; Jean-Lèonard Touadì, consigliere politico di Lapo Pistelli, Vice ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale; Papa Demba, Presidente dei Consigli e delle Consulte degli stranieri in Toscana. Coordineranno Enrico Cecchetti, Presidente di Euro African Partnership e Giorgio Pagano, Presidente di Januaforum e rappresentante della Rete ligure.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
Ass. Culturale Mediterraneo

Corso Cavour, 221
19122 La Spezia

Tel. 345 6124287
Fax. 0187 732765

associazioneculturalemediterraneo.com/sp/

Ultimi da Ass. Culturale Mediterraneo

Rinviate a causa dell'ordinanza regionale sull'emergenza epidemiologica. Leggi tutto
Ass. Culturale Mediterraneo
Martedì 25 febbraio alla biblioteca Beghi per il ciclo "Religioni e politica". Organizza l'Associazione Culturale Mediterraneo. Leggi tutto
Ass. Culturale Mediterraneo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa