Jazz e poesia al teatro Corte Paganini di Castè

CASTÈLIVE  ospiterà venerdì 24 agosto, dalle 21.30, due grandi del jazz spezzino -e non solo- Franco Casabianca e Andrea Imparato.

Martedì, 21 Agosto 2012 12:42

 

Il clima unico della Corte, e la sua ottima acustica, saranno una culla perfetta per gustare appieno le note jazzate del duo.

Già con il Cuarteto Hyperion, Gianluca Campi e i Movimento Unico Sud, quest'anno la Corte ha dato prova di una ottimo sonoro e di saper creare un clima rilassante e perfetto per lasciarsi trasportare dalla musica.

Il repertorio proposto è variegato: bossanova, rumba, flamenco, sia a due che non.

Questi pezzi saranno inoltre impreziositi dalle letture di poesie argentine, con le voci di Marco Balma, Marilena Bertonati e Sabrina Battaglini.

Seguiranno poi i più "classici" pezzi jazz, oltre a qualche improvvisazione, ovviamente.

D'altra parte "Live" è stata la parola d'ordine di tutta la stagione di Castè, e il jazz onora il Live forse più di ogni altra forma musicale.

A fine conerto, per arrotondare i sapori delle note, il Teatro Corte Paganini, come sempre, apparecchia. Si gustano prodottti locali e si beve dell'ottimo vino rosso condito dalle storie del "mescitore", casteano doc! - L'ingresso è gratuito.

PROSSIMA DATA:

venerdì 7 settembre, ANTONIO TRAVERSO, Jazz&Co, festa di chiusura della stagione 2012

Informazioni: www.facebook.com/TeatroCortePaganini o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Di Massimo Guerra - Spezia a pochi passi dalla storia, ma c'è da superare il forte Chievo in semifinale domani sera (ore 21 stadio Bentegodi, dirige Ros di Pordenone) e… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Salgono le sorveglianze attive nello spezzino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa