"Fango": venerdì 2 agosto a Castè, ricordando l'alluvione In evidenza

Venerdì 2 Agosto dalle ore 21.30 il Teatro Corte Paganini di Castè ospita la seconda delle due serate che sono state dedicate alla memoria della alluvione dell'ottobre 2011.

Mercoledì, 31 Luglio 2013 16:05
Dopo il successo della proiezione di "Se io fossi acqua", presentata da Dario Vergassola, arriva quindi "Fango" uno spettacolo/racconto, nato dalla collaborazione fra Bruno Vivaldi e Alain Ety, in parte teatrale in parte divulgativo, che ripercorre i fatti e cerca di capire le cause della alluvione avvenuta nell'ottobre del 2011 in provincia della Spezia.

A "dire" ci saranno molte persone, attori e non, per risaltare il senso di racconto e di testimonianza, prima ancora che di spettacolo.

"Fango" ha esordito al Teatro Civico della Spezia il 27 aprile, e in quell'occasione a calcare la scena furono, accanto al vicepresidente dell'Ordine dei Geologi della Liguria Carlo Malgarotto, numerosi personaggi pubblici, tra i quali Barbara Bernabò, Diana Brusacà,
Luigi Camilli, Maria Cristina Failla, Giuliana Feliciani, Andrea Marmori.

Nella edizione di Castè, insieme alla voce narrante di Bruno Vivaldi saranno ospiti Elena Marengo, Simona Maggiani, Francesca Giorgi, Giovanna Puleo, Vivaldi Tancredi, oltre agli attori e a due ballerini di tango che apriranno e chiuderanno lo spettacolo. Perché anche nel dramma occorre voglia e speranza di ricominciare.

FANGO, venerdì 2 agosto al Teatro Corte Paganini di Castè, dalle ore 21.30 circa.

Informazioni 340.3462284
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Facebook.com/TeatroCortePaganini

Prenotazioni ristorante Locanda del Podestà
0187.769131 – 339.6979165
Menù fisso a 15€, o alla carta, possibilità di aperitivi o stuzzichini anche dopo lo spettacolo.

Per arrivare: tramite le gallerie nuove, direzione Riccò del Golfo, usciti dalla terza galleria bivio a sinistra per Castè, distanza dalla Spezia: 8km. – Parcheggio al bordo della strada prima di arrivare a Castè, nelle zone consentite. È vietato entrare con l'auto in paese.

In caso di pioggia lo spettacolo si terrà nella adiacente Locanda del Podestà.

INGRESSO GRATUITO

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell'elenco insieme alla regione francese della Bretagna, Belgio, Danimarca e Gran Bretagna. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La città antica portava proprio il nome del satellite. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa