Napoleon Festival: il 24 settembre convegno e concerto in sala consiliare del professor Peter Hicks

Un appuntamento importante, il Napoleon Festival 2022 che porterà nuovamente a Sarzana centinaia di figuranti per la rievocazione storica di accampamenti e battaglie.

Martedì, 21 Settembre 2021 13:38

Una conferenza all’interno del Napoleon Festival a cui seguirà un concerto per pianoforte con il professor Peter Hicks, docente universitario di storia, storico e responsabile delle relazioni internazionali della Fondation Napoléon di Parigi, musicista, che eseguirà alcuni brani amati e ascoltati da Napoleone Bonaparte durante il suo esilio a Sant'Elena.

Un appuntamento importante, aspettando l’edizione 2022 del Napoleon Festival 2022 che porterà nuovamente a Sarzana centinaia di figuranti per la rievocazione storica di accampamenti e battaglie.

L'emergenza sanitaria tutt'oggi in atto, le complicazioni dovute ai viaggi internazionali e le complesse limitazioni per gli eventi pubblici, hanno spinto gli organizzatori del Napoleon Festival a rinviare al prossimo anno l'evento vero e proprio che, per caratteristiche proprie, coinvolge strade e piazze affollate di cittadini.

I diversi partecipanti provenienti da Francia, Belgio, Regno Unito e Stati Uniti trovano infatti ancora difficoltà negli spostamenti internazionali, oltre a risultare pressoché impossibile, date le specificità degli appuntamenti del festival e lo stretto contatto tra i protagonisti dei quadri storici proposti al pubblico, garantire l'integrale rispetto delle misure anticontagio.

Nonostante ciò Sarzana non ha voluto rinunciare a mantenere alta l'attenzione sulla figura di Napoleone e i suoi rapporti con la città, in particolare quest’anno che ricorre il bicentenario dalla sua morte.

Per questo l'Associazione Bonaparte in collaborazione con il Comune di Sarzana ha voluto comunque organizzare un'inziativa di importante spessore culturale, patrocinata dalla Federazione Europea delle Cittá Napoleoniche, di cui Sarzana fa parte.

L'appuntamento è per venerdì prossimo 24 settembre, dalle ore 18 a palazzo Roderio, quando si terrà una conferenza su Napoleone e sulle origini e strette relazioni della famiglia Bonaparte con Sarzana, a cui parteciperenno il sindaco di Sarzana, Cristina Ponzanelli, Federico Galantini e il professor Peter Hicks della Fondation Napoléon.

Al termine del dibattito, basandosi su testimonianze storiche, lo stesso professor Hicks offrirà al pubblico presente un concerto al pianoforte con l'esecuzione di brani cari a Napoleone ricreando l'atmosfera e l'ambiente musicale di Longwood House, la residenza sull'isola di Sant'Elena dove l'ex-Imperatore dei francesi visse in esilio dal 10 dicembre 1815 al 5 maggio 1821.

L'evento è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Chi vorrà partecipare potrà presentarsi a palazzo Roderio a partire dalle ore 17.45 munito di green pass per permettere le operazioni di controllo in totale sicurezza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: ufficio.stampa@comunesarzana.gov.it

 

www.comunesarzana.gov.it/

Ultimi da Comune di Sarzana

Il sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli: "Persone speciali meritano diritti e attenzioni speciali e siamo orgogliosi che proprio da Sarzana nasca questa iniziativa". Leggi tutto
Comune di Sarzana
Basta infatti telefonare ai servizi sociali chiamando i numero 0187/614456-458 per chiedere aiuto oppure rivolgersi direttamente al maggiordomo di quartiere. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa