Vecchi mobili diventano opere d'arte esposte in città

di Massimo Guerra - È iniziato il progetto "Mobili d'Artista Green".

Martedì, 14 Settembre 2021 08:58

Prima tappa del tour "Mobili d'Artista" lunedì 12 settembre nella sede dell'Ammiragliato in via Chiodo, stasera alle 18 seconda tappa nello show room di Iozzelli Piscine e Edilizia in via del Cappelletto con arte e brindisi.

A fare gli onori di casa nel primo appuntamento l'ammiraglio Giorgio Lazio, che ospiterà due opere dell'artista di livello internazionale Yoshin Ogata, che espone le sue opere insieme a quelle di Davide Besana, Elisabetta Cori, Maddison Donna , Nicola Perucca, Gigi Roveda, Giuseppe Gusinu, Olimpio Galimberti, Simone Luchesi, Mauro Manco, Paolo Megazzini, Rosanna Rotondi e Walter Tacchini.

Ridar vita a mobili e complementi di arredo ormai in disuso, non proprio con una mano di pittura ma grazie al tocco d'artista: arte, legno e design si fondono nella mostra itinerante "Liguria Vintage" fino al 30 settembre per celebrare i 50 anni di storia e successi della falegnameria dei fratelli Natale di Riccò del Golfo, in collaborazione con Antonella Ratti.

La storica azienda stringe la mano ad artisti di fama nazionale e internazionale, chiede loro di realizzare qualche cosa di unico con i mobili in disuso, per ridare vita al legno con uno spirito green, attento al riciclo e non al consumismo. E così l'entusiasmo si diffonde e vengono via via realizzati i primi componenti d'arredo, con la creatività di chi vuole dare ancora vita a quei legni ormai abbandonati, i primi mobili che cambiano destinazione d'uso e diventano speciali pezzi d'arredo e opere da esibire.

Il progetto "Mobili d'Artista Green" prevede infatti l'esposizione di opere firmate da artisti, posizionate all'interno di negozi e uffici del centro città, un vero e proprio itinerario da percorrere a piedi città, attraverso un percorso d'arte patrocinato dal Comune della Spezia, per dare la possibilità ai cittadini d'incontrare gli artisti e dialogare con loro, ma anche di degustare insieme un calice di vino di benvenuto, o una tazzina di caffè con qualche biscotto, offerti dagli sponsor (CRASTAN caffè, Doro supermercato Italianity, Il Chioso dei Conti Picedi Benedettini Azienda Agricola, Iozzelli Design - Piscine ed edilizia).

Dopo lo start all'Ammiragliato e la seconda tappa da Iozzelli questo pomeriggio, in programma altre location istituzionali o commerciali, che ospiteranno gli incontri nei prossimi giorni: Albergo Firenze (Via Pietro Paleocapa, 7), Costi elettrodomestici (via Fiume 80), Chiesa Nostra Signora della Salute (Piazza Brin), Davide Baraldi restauro orologeria (via del Prione 182), Melley calzature (corso Cavour 55), Yolo longe bar Porto Mirabello, Ottica Venturini Porto Mirabello, IDEAEITALIA architetti Porto Mirabello, Crastan Caffe via Prione 4, Greco gioielleria (via D. Chiodo 39), Ricci libreria (via D. Chiodo 107), Farmacia l'Aquila (via D. Chiodo), Riccardo Gelateria (via D. Chiodo 50 ), Bellacosa profumeria (Piazza Verdi), Fiorini Pasticceria (piazza Verdi 25), Abruzzese abbigliamento (Via Vittorio Veneto 35 e via Prione), Chiesa Don Bosco (via Palmaria Canaletto), Crastan Caffé via Amelia 114 Romito Magra.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa