Dai "nomi" alla storia, la ricerca toponomastica a Castelnuovo Magra pubblicata in un libro In evidenza

di Giacomo Cavanna – Ripercorrere la storia di un luogo dal suo nome, una ricerca indietro nel tempo nel borgo della val di Magra.

Mercoledì, 20 Gennaio 2021 16:40

 

Castelnuovo Magra un punto di incontro tra Oriente ed Occidente per chi andava in Terra Santa o per chi percorreva la Via Francigena in un infinito crocevia di popoli: è questa solo una delle ricostruzioni possibili attraverso lo studio dei nomi dei luoghi che usiamo ogni giorno nella vita quotidiana.

“Castelnuovo di Lunigiana: Storia e le sue Storie” ripercorre proprio questi particolari aspetti grazie ad un lungo lavoro di studio durato più di tre anni svolgendo un duplice ruolo sociale: salvaguardare le Storia e sostenere la Protezione Civile del Comune alla quale andrà il ricavato delle vendite.

Il libro è incentrato sulla toponomastica, lo studio dei nomi dei luoghi, ma evolve rapidamente diventando un libro di storia perché attraverso il nome stesso delle località si ripercorre la storia del Comune di Castel Nuovo di Lunigiana, un territorio ben più ampio dei confini comunali.

Svelare dunque i segreti ma anche recuperare quei termini che si sono persi lungo la storia e capire quali sono stati i processi che ne hanno decretato la nascita oppure l'oblio.

La Prof. Patrizia Moradei, autrice del volume, ha affermato: "La memoria dei luoghi si sta perdendo e la popolazione sta cambiando per questo è importante conservare la storia del luogo. Una storia nella quale i protagonisti vivono nel loro fare quotidiano in un libro che si presta a molte chiavi di lettura”.

Il Sindaco di Castelnuovo Magra Daniele Montebello si è detto molto contento di questa iniziativa per “lasciare il 2020 con una testimonianza culturale importante del Comune tenuto conto che non si è potuto effettuare eventi pubblici. Partire da questo libro per incuriosire i nostri giovani sulla storia della comunità”.

Il libro è stato realizzato grazie al fondamentale apporto del Geometra Maurizio Federici dell'Ufficio Tecnico del Comune che ha reperito numerose notizie dell'archivio storico, dalle carte, dai documenti del Comune oppure dagli archivi online. Il Geometra ha descritto la sua esperienza come “un lavoro appassionante, la storia del Comune mi ha sempre interessato ed ho scoperto che ci sono molte persone che hanno interesse e questo è una cosa positiva, persone legate alla loro terra ma anche gente di fuori.

Il libro è edito dalla Casa Editrice Pacini di Pisa ed è già disponibile nelle edicole del territorio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra- Poche le opzioni in casa Spezia per mister Motta. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Consolidato il dispositivo interforze in occasione dell’atteso incontro Spezia- Genoa di domani sera Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa