Al via il Premio Costanza, concorso di disegno e fiabe per bambini

di Cecilia Castellini – Confermata la seconda edizione del concorso promosso dalla Compagnia degli Elfi di Levanto.

Venerdì, 20 Novembre 2020 17:50

Nel dicembre 2015, da un’idea di Lorenzo Perrone, è stata realizzata la prima casa di Babbo Natale di Levanto. Dal niente, partendo da zero e contando solo su donazioni e volontariato, è nata una manifestazione che ha avuto un notevole seguito negli anni, ampliandosi sempre di più.

Un evento di successo, che ospita bambini e famiglie per tutto il periodo natalizio offrendo laboratori di cucina, laboratori artistici, musicali e ludici, animazioni e spettacoli musicali e teatrali.

Visto il successo riscosso, nel 2016 è stata fondata l'associazione culturale no profit "La Compagnia degli Elfi - Levanto". Tutto ciò che viene organizzato è il frutto di ore e ore di volontariato grazie a tanti straordinari elfi di ogni età che si impegnano per creare magiche atmosfere. I contributi minimi richiesti per i laboratori o gli eventi sono destinati a poter mantenere nel tempo le manifestazioni.

Quest’anno, viste le limitazioni da Covid-19, la Compagnia degli Elfi non sa ancora cosa potrà offrire ai bambini e a tutta la comunità levantese per questo Natale 2020. Al momento, però, è stata confermata la seconda edizione del premio Costanza.

Il Premio Costanza è organizzato e sponsorizzato da Lorenzo Perrone, presidente della Compagnia degli Elfi, e le sue sorelle Alixia e Sabrina. L’idea è nata dalla loro volontà di tenere vivo il ricordo della loro mamma Costanza. L’intento è stato quello di dare vita a un concorso che possa diventare un punto fisso nel tempo, volto ad ampliarsi in futuro per regalare ai bambini momenti di gioia, stimolandoli alla scrittura, all’arte e alla fantasia.

Il Premio è articolato in due sezioni distinte: sezione disegno per i bambini dai 3 ai 6 anni e sezione fiaba/racconto riservata ai bambini dai 7 ai 10 anni. Gli elaborati richiedono il tema natalizio e dovranno essere inviati tramite mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro e non oltre il 10 dicembre

Per la sezione disegno è necessario realizzare l’elaborato su un foglio bianco formato A4. Si possono utilizzare tecniche grafiche e pittoriche a piacimento. Per la sezione fiaba/racconto non ci sono limiti di lunghezza, l’importante è che venga mantenuto il tema.

Gli elaborati, corredati di titolo, non devono essere firmati né contenere il nome dell’autore in alcun modo. Il nome e cognome dell’autore andranno indicati su un piccolo foglio a parte, che i volontari inseriranno in busta chiusa, e non verranno presentati alla commissione. L’elaborato, pertanto, dovrà restare anonimo.

Le opere presentate non saranno restituite e non saranno comunicati i giudizi di quelle non classificate.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I capigruppo di maggioranza del comune sarzanese rispondono all'opposizione sul "caso" Barontini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
8 pazienti ospedalizzati in meno, 1962 i positivi residenti alla Spezia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa