Nel parcheggio di piazza Europa la mostra del maestro zen

Da lunedì 24 agosto l'esposizione di Valter Shonen Spessa.

Sabato, 22 Agosto 2020 16:00

In un anno così difficile, con un futuro così incerto e tutto da scrivere, Europa Park, provando ancora una volta ad andare oltre, vuole lanciare un messaggio di speranza.

Un messaggio di positività interiore e di aiuto al proprio prossimo, che vuol essere inclusivo di tutti i diversi modi di sentire e di agire nel mondo, differenti nel credo e nelle convinzioni, che ci porta sin dentro Casa Mushin, a Cinaglio in una cascina divenuta monastero, per comprenderlo appieno; forse il messaggio più pulito e positivo che potevamo ricevere in questi tempi laceranti ed ignoti.

Per questi motivi il ciclo di iniziative, legato a "Beyond E_Park", che Europa Park pensava di interrompere per quest'anno, riprende (o meglio continua), quasi con il pretesto della mostra, per condividere il messaggio universale che deriva dall'incontro con l'artista ed il monaco Valter Shonen, che a partire da lunedì 24 agosto inaugurerà, nel parcheggio interrato di piazza Europa, una sua mostra personale dal titolo "Beyond E_Park – Tempi di Luce", organizzata insieme ad Europa Park, società della Camera di Commercio Riviere di Liguria che ha realizzato e gestisce il parcheggio e con il patrocinio del Comune della Spezia.

La mostra, curata dallo stesso autore e dalla direzione di Europa Park, esporrà circa 30 opere lungo un percorso espositivo, allestito all'interno del parcheggio interrato, che sicuramente saprà catturare ed affascinare tutti i visitatori e dare il benvenuto ai tanti turisti di nuovo presenti in città.

L'evento quest'anno avrà anche una finalità benefica; Valter Spessa è un maestro zen che, circa 10 anni fa, acquistò una cascina a Cinaglio, nella campagna astigiana, trasformandola in monastero: Casa Mushin.

Valter inizia il suo percorso come monaco buddista per poi riprendere la sua antica passione, la pittura, creando una sorta di connessione tra la meditazione e l'arte del dipingere.

Con la meditazione Valter ha abbandonato tutto e ha cercato se stesso, allo stesso modo con la pittura che è un buon addestramento per lavorare dentro.

Il suo monastero si presenta come un'associazione culturale "Profumo di Gelsomino" che propone la pratica e l'approfondimento della visione filosofica buddhista della scuola zen con l'obiettivo di aiutare le persone che soffrono a ritrovarsi e a stare meglio con se stessi e con gli altri, contribuendo così a riportare un po' di luce in questi nostri tempi così difficili.

È inoltre in fase di avvio un progetto di riqualificazione di alcune stanze del monastero da adibire a "laboratori d'arte" dove poter organizzare seminari, incontri, sessioni di studio ed insegnamento delle arti pittoriche per giovani e meno giovani.

Per poter fare questo però, il monastero necessita di alcuni lavori di ristrutturazione. In questa ottica possiamo proprio dire che "l'arte arriva in soccorso", visto che il ricavato della mostra "Tempi di luce" sarà devoluto in beneficenza a Casa Mushin.

L'arte diventa dunque un modo per sostenere buone cause oltre che per aiutare nell'avvicinarsi alla meditazione ed alla ricerca di se stessi.

Ancora una volta, dopo i successi delle mostre degli anni scorsi. il parcheggio - particolarmente apprezzato da chi lo utilizza per comfort, sicurezza e pulizia - torna ad essere contenitore d'arte, e non solo, confermando la sua natura di infrastruttura dinamica, colorata, aperta e moderna.

Beyond E_Park è il 'marchio' che connota le attività culturali che si sviluppano nel parcheggio, declinato di volta in volta sulle singole iniziative.

"Beyond E_Park – Tempi di luce" - di Valter Shonen Spessa" sarà inaugurata il 24 agosto alle 18:45 e rimarrà aperta circa un mese; a partire dal 24 agosto e fino al 27 settembre con ingresso libero.

Sarà visitabile 24 ore su 24 da chi parcheggia e dalle 8 alle 22 per chi entra a piedi dagli accessi pedonali accanto alle rampe oppure utilizzando le scale o gli ascensori.

All'inaugurazione sarà presente Cinzia Angelotti, chef Agriturismo il Fienile, che presenterà alcune "opere culinarie" da ammirare e degustare insieme ad un buon bicchiere di vino offerto dall'azienda agricola di famiglia Spagnoli.

Cinzia ha da tempo iniziato un percorso formativo per diventare "food artist" di cucina wow. La cucina wow è un'arte che mira a trasformare il cibo da "semplice alimento" a meravigliosa opera d'arte lasciando inalterata la sostanza ed i food artist lavorano in squadra, uniti dallo scopo comune di diffondere la cultura del buon cibo unita all'arte.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

L'ormai ex presidente dell'Authority lascia per un nuovo incarico all'Autorità di regolazione dei trasporti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'intervento di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilpensionati Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa