Un "itinerario in giallo" tra i misteri e i delitti spezzini

Per scoprire aspetti e storie inedite della città.

Martedì, 18 Agosto 2020 16:03

 

Continuano le visite guidate serali de "I luoghi della nostra storia", organizzate da Diego Savani per "Speziamania" in collaborazione con le Edizioni Giacché.

Giovedì 27 agosto e giovedì 3 settembre, alle ore 21 in Piazza Saint Bon, parte la visita de l' "Itinerario in giallo", un percorso sulle tracce di prodigiosi accadimenti, efferati delitti e curiosità che hanno tinto di giallo la storia della Spezia.

Partendo dal "locus tormentorum" rinvenuto da Ubaldo Mazzini, per arrivare ai celebri omicidi "della valigia", si seguiranno anche le orme di mostri leggendari della tradizione popolare. E che dire di alcuni rituali magici ancora praticati nel dopoguerra nella nostra città?

Se volete conoscere aspetti inediti e misteriosi della Spezia, prenotatevi!

Le visite verranno realizzate in sicurezza secondo le normative vigenti e saranno pertanto a numero chiuso e destinate ad un gruppo ristretto di persone.

È necessario iscriversi (è previsto anche il pagamento di una cifra modesta che comprende anche alcuni materiali illustrati per ogni partecipante).

Per la prenotazione e le informazioni necessarie a partecipare, chiamare il numero 339 4385208.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le cose principali che servono alla riuscita del tuo evento musicale, naturalmente, sono un intrattenimento emozionante che offra divertimento e una forte partecipazione del pubblico, che deve essere quanto più… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Esiste una sorta di pregiudizio legato agli anziani che non sanno usare i dispositivi high tech e che oltretutto non fanno altro che litigare con qualsiasi dispositivo abbiano a portata… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa