"Ma tu sei felice?", con Claudio Bisio e Gigio Alberti

"Facciamo ripartire il teatro nei panni di due umanissimi e comici antieroi", proseguono gli eventi di "La Spezia Estate Festival".

Sabato, 08 Agosto 2020 14:53
Gigio Alberti e Claudio Bisio Gigio Alberti e Claudio Bisio

Claudio Bisio e Gigio Alberti portano dal web al palco i dialoghi di "Ma tu sei felice?", una commedia dell'assurdo con finale a sorpresa. Un lungo dialogo serrato, cinico e sopra le righe, tra due manager che in un bar chiacchierano a ruota libera. Una specie di "Aspettando Godot" ridicolo e dark.

L'appuntamento è per mercoledì 12 agosto (ore 21.30) in Piazza Europa nell'ambito della rassegna di teatro La Spezia Estate Festival.

Due uomini seduti al bar. Parlano, parlano. Intorno a loro nessuno. Nemmeno i camerieri che dovrebbero portare da bere. Situazione strana. Ma i due non ci badano. Parlano. Di tutto. Mogli, figli, parenti, giovani e vecchi, avventure, tradimenti, scuola, medicina, amici, lavoro, criminalità.

I due, Vincenzo e Saverio, sono benestanti, hanno tutto quello che si potrebbe volere, forse anche di più. Ma niente va, secondo loro, come dovrebbe andare. E così snocciolano le loro teorie, le loro ricette per la soluzione di ogni problema. Che rivelano tutti i peggiori difetti dell'uomo. Maschilismo, egocentrismo, razzismo, faciloneria, superficialità. Ma lo fanno con un un'inconsapevolezza totale, con un candore talmente assoluto, da risultare simpatici.
Da una sola domanda rifuggono. Come se fosse pericolosa da affrontare. Come potesse fare cadere il castello di carte che stanno costruendo. E la domanda è: "Ma tu sei felice?". E quella che sembrava essere una tranquilla chiacchierata al bar, si rivelerà essere qualcosa di più. Dal libro al web, dal web al palco.

Quella stessa domanda, è passata dalle pagine del libro di Federico Baccomo (Solferino, aprile 2019) alle immagini della web serie estemporanea, realizzata da Claudio Bisio e Gigio Alberti durante il lockdown (YouTube/ClaudioBisio, aprile 2020), quando hanno deciso di vestire i panni di Vincenzo e Saverio e mettere in scena "a distanza" le loro chiacchiere da bar.

Le vicissitudini dei due antieroi moderni sono diventate 25 episodi web, realizzati con semplici mezzi casalinghi, qualche smartphone, l'aiuto delle rispettive famiglie, e la complicità di un'amicizia che dura da quarant'anni - che neanche l'isolamento ha fermato, ma semmai reso forzatamente produttiva.

"Ma tu sei felice?" ora diventa un appuntamento teatrale e dai video realizzati a distanza, ognuno a casa propria, il dialogo si sposta sul palco, con reading di Bisio & Alberti dal vivo insieme, toccando fino a settembre una ventina di località, teatri, arene e rassegne estive, per condividere anche con il pubblico le riflessioni sull'eterno tema della felicità.

INFO E BIGLIETTI

Ingresso: € 27 + prevendita

La prenotazione dei posti è obbligatoria. I biglietti sono disponibili presso il Botteghino del Teatro Civico, aperto dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.00 (con ingresso in Via Carpenino). Nel giorno dello spettacolo il Botteghino sarà aperto un Piazza Europa a partire dalle ore 18. Info: tel. 0187-727521 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Il Sindaco ha incontra una delegazione di famiglie e insegnanti che questa mattina hanno protestato sotto Palazzo Civico. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa