Scuole spezzine, 500 mila euro di opere urgenti per garantire una riapertura sicura a settembre In evidenza

Incontro per dare l’immediato via al programma operativo dei lavori per l'adeguamento degli edifici scolastici per le norme anticontagio per l'emergenza covid-19.

Venerdì, 10 Luglio 2020 14:22
L'incontro nel palazzo della Provincia L'incontro nel palazzo della Provincia

L’amministrazione provinciale della Spezia ha incontrato, questa mattina, i dirigenti degli istituti scolastici di istruzione secondaria di 2° grado (scuole superiori) per dare il via ad un piano operativo di intervento per l’adeguamento degli edifici scolastici alle norme anticontagio per l’emergenza Covid.19.

La seduta, presieduta dal Vice Presidente provinciale Francesco Ponzanelli, ha visto un confronto su tematiche tecniche tra i funzionari dell’Ente ed i presidi dei nove istituti spezzini.

L’obiettivo di questo primo incontro era stilare una lista di interventi urgenti per rendere idonei gli edifici prima dell’apertura dell’anno scolastico a settembre. I dirigenti degli istituti hanno indicato una serie di opere indispensabili per garantire l’applicazione delle norme anticontagio, interventi che vanno dalla creazione di nuovi spazi interni alla modifica dei percorsi di accesso agli stessi edifici.

L’amministrazione provinciale ha indicato in 500mila euro lo stanziamento complessivo a disposizione, accessibile tramite un fondo nazionale creato per l’emergenza Covid.19, entro il quale dovranno essere finanziati i molti interventi segnalati in questo primo incontro.

Per meglio definire le opere è già stato attivato un calendario di sopralluoghi presso le strutture dei singoli istituti a cui seguirà, in tempi necessariamente ristretti, un programma operativo di intervento.

“L’amministrazione provinciale ha ben chiara la problematica che i nostri istituti scolastici dovranno affrontare a settembre - ha spiegato il Presidente della Provincia Pierluigi Peracchini - l’emergenza Covid.19 non è conclusa e noi dobbiamo agire per minimizzare ogni rischio, anche a fronte di ritardi e ambiguità che arrivano dal governo. Nel momento in cui è stato chiaro su quali risorse potevano accedere ci siamo attivati per affrontare operativamente il problema. Seguiremo ogni istituto durante l’anno per garantire l’attività didattica fornendo a dirigenti, corpo docente, personale tecnico e soprattutto agli studenti ogni opportunità agendo per raggiungere il massimo livello di sicurezza attuabile per chi nelle scuole ci studio o ci lavora”.

“L'incontro di questa mattina ha aperto un programma di lavoro concreto per arrivare a dare risposte alle molte istanze che ci arrivano dagli istituti scolastici spezzini - ha commentato il Vice Presidente della Provincia Francesco Ponzanelli - Si tratta di interventi urgenti strutturali per la messa a norma, attività su cui stiamo investe risorse anche se con tempistiche che ci sono dettati dalle scelte del governo. I nostri uffici comunque stanno già lavorando e lo faranno tutta l'estate per garantire che ogni intervento, dalla realizzazione di nuovi spazi didattici agli adeguamenti, arrivi a compimento nei tempi necessari”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

Il presidente della Provincia Pierluigi Peracchini ha incontrato i manifestanti al sit-in di Fornola. Leggi tutto
Provincia della Spezia
Peracchini: "Una assurdità e una grave scorrettezza". Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa