La musica di Bach per ricordare le vittime spezzine del Covid-19 In evidenza

La celebrazione si è tenuta nella chiesa di Santa Maria Assunta.

Domenica, 28 Giugno 2020 11:00
La chiesa di Santa Maria Assunta in piazza Beverini La chiesa di Santa Maria Assunta in piazza Beverini

Si è tenuta venerdì sera alla Spezia, nella chiesa abbaziale di Santa Maria Assunta, la “Meditazione musicale” voluta dal vescovo e dalla diocesi a ricordo delle vittime della pandemia del Covid-19 nel territorio spezzino.

I brani solenni della musica di Johann Sebastian Bach, suonati all’organo dal maestro Ferruccio Bartoletti, si sono alternati alla lettura di alcuni brani biblici scelti da don Francesco Vannini, docente di Sacra Scrittura, e tratti dai libri del Qoèlet, dell’Apocalisse e dal Vangelo di Giovanni.

Hanno chiuso la serata una improvvisazione sulla sequenza “Victimae paschali laudes” e la passacaglia in do minore BWV 582, sempre di Bach.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Diocesi

Oggi è conservata nell'antica cattedrale di Sarzana. Leggi tutto
Diocesi
Aveva 82 anni ed era appassionato di pittura. Leggi tutto
Diocesi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa