Stampa questa pagina

Musei, teatri e strutture militari potrebbero diventare aule scolastiche In evidenza

La proposta della CGIL.

Mercoledì, 24 Giugno 2020 15:09
Giorgia Vallone, Flc Cgil Giorgia Vallone, Flc Cgil

“Dobbiamo fare in modo che le scuole riprendano con lezioni in presenza. Laddove ci siano istituti che non riescano a garantire spazi con distanziamenti, i Comuni e la Provincia mettano a disposizione strutture pubbliche.” Così Lara Ghiglione, Cgil e Giorgia Vallone, Flc Cgil.

Le due esponenti del sindacato continuano: “Pensiamo a teatri, musei, biblioteche, sale convegni. A strutture come la Mediateca, il Lia, il Camec, i teatri Civico ed Impavidi. E, perché no, anche a strutture militari che alla Spezia abbondano”.

“Oltre ad evitare altra didattica a distanza e doppi turni mattina e pomeriggio, l’utilizzo di questi spazi consentirebbe alle scuole di avviare fruttuose collaborazioni con associazioni ed Enti ed attivare percorsi didattici innovativi, coinvolgendo operatori culturali, artisti, ricercatori - Concludono Ghiglione e Vallone - “Pensiamo sia una proposta che possa trovare il consenso dei Dirigenti scolastici, degli insegnanti, degli studenti e delle famiglie. Alle Istituzioni chiediamo di assumersi questa responsabilità attivandosi da subito, perché il tempo è poco. Serve un percorso condiviso, un lavoro di squadra che veda allo stesso tavolo tutti gli attori coinvolti e le organizzazioni sindacali.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

La Cgil lancia l'allarme: "Coinvolti un centinaio di lavoratori". Leggi tutto
CGIL
La Cgil chiede con urgenza un incontro con il presidente Giovanni Toti. Leggi tutto
CGIL

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa