Alla scuola D'Acquisto i sogni possono realizzarsi (Video) In evidenza

L'indirizzo musicale dell'Istituto Comprensivo “Salvo D'Acquisto” di Follo e Calice propone un videoclip in cui i ragazzi danno prova della loro bravura, della loro forza d'animo, e ci regalano alcune interessanti riflessioni 

Giovedì, 28 Maggio 2020 09:18

Video

L'indirizzo musicale dell'Istituto Comprensivo “Salvo D'Acquisto” di Follo e Calice è una delle punte di diamante dell'offerta formativa ormai dall'a.s. 2007/2008. E dal quel momento ha preso vita una vera e propria orchestra di giovani talenti, la cui attività è fervente ed intensa. Ogni anno, a giugno, il Comune di Follo mette gentilmente a disposizione della scuola una struttura polivalente situata a Piana Battolla, dove i ragazzi dell'orchestra, oltre a quelli del corso musicale dei professori Alberto Borrini e Danilo Grandi e del laboratorio teatrale della professoressa Anna Maria Girani, danno dimostrazione della loro bravura con una rassegna di concerti e rappresentazioni teatrali che raccoglie un pubblico sempre più numeroso.

L'entusiasmo e l'impegno dei ragazzi che fanno parte dell'orchestra è frutto del lavoro e della passione dei docenti di strumento, che riescono a guidarli alla scoperta del linguaggio musicale e a renderli consapevoli di quanto questo linguaggio possa essere forte ed efficace. Ed è proprio l'entusiasmo dei ragazzi a rendere possibili ogni anno questi concerti, molto attesi ed apprezzati non solo dall'utenza scolastica ma da tutta la comunità di Follo.

Ogni anno il concerto segue un filo conduttore ben preciso, da cui dipende la scelta dei brani da eseguire. Quest'anno avevamo scelto MUSICA E DANZA, e grazie all'impegno e alla collaborazione della squadra di insegnanti di strumento (attualmente composta da: Alessia Vespa flauto traverso, Giuseppe Santucci pianoforte, Alessandro Raspolini chitarra, Gianluca Minguzzi e Luca Manfredini percussioni) abbiamo provveduto ad arrangiare i brani e a preparare gli allievi.
Fino a qui nulla di strano.

Poi, però, a febbraio cominciavano ad arrivare comunicazioni sulla sospensione temporanea delle attività didattiche, e la data presunta per il rientro continuava a spostarsi in avanti. A quel punto non
eravamo affatto sicuri di poter organizzare un concerto per tempo perché, si sa, le lezioni in presenza e le prove sono essenziali se si punta ad un risultato didattico ed artistico di qualità. Però abbiamo scelto di continuare ad impegnarci nel nostro lavoro, superando anche le difficoltà derivanti dalla didattica a distanza, per far sentire ai nostri ragazzi che noi c'eravamo nonostante tutto, e che non li avremmo abbandonati e scoprendo, col senno di poi, che forse sono loro a non aver abbandonato noi.

Nonostante l'emergenza sanitaria che ci ha costretti in casa, lontani dal nostro lavoro, dalle nostre abitudini e - in moltissimi casi - dai nostri affetti, non ci siamo abbattuti, ma abbiamo messo in piedi un concerto in formato ridotto per dar modo ai ragazzi di soffrire un po' meno di questa clausura forzata, e per far sentire alla comunità scolastica che non ci siamo arresi. Il risultato di questo sforzo è un videoclip, sapientemente montato dal professor Minguzzi, in cui i ragazzi danno prova della loro bravura, della loro forza d'animo, e ci regalano alcune interessanti riflessioni sulla situazione attuale e sulle loro speranze per il futuro.
Il nostro desiderio è quello di mostrare questo videoclip al maggior numero di persone possibile, e di gridare a gran voce che, con la passione, si arriva ovunque, non importa quanti ostacoli si
debbano superare. Volere è potere.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il direttore Ilario Agata fa il punto dopo la lunga pausa imposta dal lockdown. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il vicepresidente Massimo Frolla: "Acquisiti nuovi traffici e quote di mercato". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa