Alla scoperta della Spezia del passato con i percorsi virtuali In evidenza

Speziaoutdoor riparte con un programma tutto "da casa".

Martedì, 07 Aprile 2020 09:30

Anche il famoso programma di escursioni alla riscoperta della città e del territorio attraverso l'utilizzo di cartografia e immagini antiche, riparte con un programma tutto "da casa".

Sembrerebbe una contraddizione per un progetto che si chiama SpeziaOutdoor, ovvero dedicato a portare cittadini e turisti a contatto con il territorio, quasi si fosse degli esploratori alla ricerca delle tracce del passato, proporre invece un'esperienza che si può realizzare con il solo utilizzo di un personal computer o di uno smartphone. Ma è invece il caso di fare di necessità virtù.

La cooperativa Hydra, titolare del progetto, ha deciso di non interrompere il rapporto con gli affezionati partecipanti ed ha attivato, con la consulenza di Fabio Giacomazzi, una serie di appuntamenti che non deluderanno gli appassionati della materia.

Quindi si parte con l'esperienza "La linea di costa della città", una delle attività più avvincenti realizzate negli anni trascorsi, riproposta in dimensione virtuale: un vero e proprio viaggio nel passato, a ricostruire il paesaggio antecedente la costruzione dell'Arsenale, ovvero nel periodo che precedeva l'anno 1861. Il tutto reso possibile dalle mappe di Domenico Chiodo e dai quadri dei pittori dell'epoca, in particolare dei bellissimi dipinti di Agostino Fossati.

Viene fornito il link ad una mappa di Google, sulla quale poter navigare (sia da PC - preferibile - che da Smartphone) comparando la antica linea di costa alla mappa attuale, e visionando le immagini antiche, tutte dotate di commenti utili a fornire una chiave interpretativa.

Sul sito di SpeziaOutdoor tutte le istruzioni ed il link alla mappa di Google su cui navigare.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il ragazzo aggredito si trova ancora in ospedale in prognosi riservata. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Millennial e Gen Z i consumatori più attivi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa