Bucchioni: "Amarezza e vergogna per il respingimento di Costa Diadema" In evidenza

Il Presidente dell'Associazione Agenti Marittimi della Spezia lo ritiene un atto contrario al ruolo stesso di città portuale.

Lunedì, 30 Marzo 2020 15:30

Una brutta giornata per il Porto della Spezia quella di ieri domenica 29 marzo 2020!
E' stata infatti negata ad una nave da Crociera di bandiera italiana, la Costa Diadema, la possibilità di una sosta operativa in rada (neppure a banchina) per effettuare il rifornimento di carburante (bunker).

 

Dal comunicato stampa rilasciato dal Sindaco della Spezia pare evincersi che la decisione del respingimento sia stata sollecitata dal Sindaco stesso che aveva anche anticipato la firma di una propria ordinanza in tal senso e di cui mi sfugge il fondamento giuridico e potestativo su base ordinamentale.

Purtroppo questo Coronavirus oltre a dimostrare la fragilità della condizione umana, sta anche dimostrando la fragilità del nostro impianto istituzionale che manifesta ,tra i molti, almeno due fenomeni che mi paiono pericolosi: da un lato il diffondersi della paura delle istituzioni che, se comprensibile e persino legittima nelle persone è inaccettabile nelle istituzioni che sono tenute ad operare sulla base di competenze, procedure e rispetto delle norme; dall'altro il radicarsi di una conflittualità sostanziale e mediatica tra i vari livelli , alimentata spesso dalle diverse appartenenza partitiche che prevale sul merito dei problemi pur esistenti.
Governo nazionale contro Unione Europea e Regioni; Regioni contro Governo nazionale e Comuni; Comuni contro Regioni e Governo nazionale in un tentativo di spostare l'attenzione dell’opinione pubblica alle carenze altrui’

In molti pensano che l'attuale pandemia farà ripensare non solo i rapporti sociali ed interpersonali ma anche l'impianto istituzionale che sta manifestando i suoi limiti con evidente drammaticità.

Il respingimento della nave COSTA DIADEMA, il cui Armatore è uno dei principali operatori sul porto spezzino, contraddice il ruolo stesso di città portuale, di una città che si vanta di essere il porto di “Exodus”, di una città che ha appena ringraziato pubblicamente questo Armatore per il supporto dato alla sanità cittadina e che fa parte di uno Stato, l'Italia, che sta ricevendo aiuti da Usa, Russia, Cina, Cuba, Albania, Germania per citare alcuni oggi alle cronache.

Ed evito di sottolineare come sia pericoloso ed ipocrita chiedere alle Imprese di impegnarsi con enormi risorse nel nostro porto se i comportamenti sono questi.
Una giornata da segnare “nigro lapillo”, nella speranza che le conseguenze non vanifichino il lavoro di tanti anni e di tante persone.

Oggi amarezza ed un po' di vergogna mitigate dal fatto che un altro porto italiano ha salvato almeno l'onore d'Italia.


Giorgio Bucchioni
Presidente Associazione Agenti Marittimi della Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confindustria La Spezia

Via Giovanni Minzoni, 2  19121 La Spezia SP
Telefono: (+39) 0187.725.1 , Fax: 0187.725.240.


orari di apertura: dal lunedì al venerdì8,30-13,00 e 14,30-18,00

www.confindustriasp.it/

Ultimi da Confindustria La Spezia

Una intesa senza precedenti permette alle aziende di avere il supporto gratuito di tecnici esperti. Leggi tutto
Confindustria La Spezia
Grazie alle raccolte fondi di Confindustria La Spezia, Rotary La Spezia, Associazioni Spedizionieri e Doganalisti del Porto della Spezia. Leggi tutto
Confindustria La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa