Apre oggi il nuovo Centro di accoglienza diurna In evidenza

All’interno del centro sportivo “Montagna”, in uno spazio concesso dal Comune della Spezia.

Domenica, 29 Marzo 2020 09:42


Come in una grande gara di solidarietà senza nulla di competitivo se non la corsa contro il tempo, la Caritas diocesana, in collaborazione con altre realtà sociali presenti in provincia, aprirà da oggi un centro per l’accoglienza diurna dei senza dimora. Il centro, chiamato non a caso #iovorreirestareacasa, è stato realizzato all’interno del centro sportivo “Montagna”, in uno spazio concesso dal Comune della Spezia. In questo modo si punta a far sì che tutti, ma proprio tutti, possano avere un luogo dove trovare riparo, sempre nel rispetto delle misure in atto per l’emergenza Covid–19. «”Ma che splendore che sei nella tua fragilità,/ e ti ricordo che non siamo soli a combattere questa realtà” dice una canzone del nostro tempo. Vorrei fosse come un ‘canto di inizio’ di ogni nostra giornata in questa nuova struttura – spiega il direttore della Caritas don Luca Palei –: spalanchiamo le porte ad ogni fratello, sorella, amico ed amica che così potrà trovare, con i nostri eroici volontari, un po’ di ristoro, idealmente proprio una casa, come riporta l’hashtag. Tutti devono essere certi di non essere soli a combattere in una realtà più complicata che mai.

Per noi è qui il senso del nostro essere Caritas, a servizio di chi è ultimo degli ultimi». Insieme all’ente diocesano, sono tante le realtà locali che hanno aderito all’iniziativa: tra gli altri, il gruppo Volontari Vincenziani “San Giovanni Bosco”, che con “Colazioni con il sorriso” offrirà agli ospiti della struttura il primo pasto della giornata. A cura del “Tavolo delle povertà”, di Missione2000 e dei frati francescani di Gaggiola ci sarà il servizio mensa, sia a pranzo sia a cena. Saranno coinvolte anche la Croce rossa italiana con la sua unità di strada e la Protezione civile, per la sanificazione dei locali. Tanti spezzini, semplici cittadini, ed in particolare giovani hanno poi risposto all’appello social lanciato dalla Pastorale giovanile, decidendo di aderire come volontari all’iniziativa.

E’ un sogno che è stato realizzato con il sostegno di Fondazione Carispezia, che insieme a Caritas ha dato il via anche ad “Arrivo! Stai a casa”, il servizio per la consegna a domicilio della spesa e dei farmaci dell’Emporio della solidarietà. In questa situazione di emergenza, il market solidale, gestito da Caritas attraverso la cooperativa “La piccola matita” onlus e sostenuto da Fondazione Carispezia e dai distretti socio–sanitari, ha attivato la consegna a domicilio della spesa per i tesserati in difficoltà a raggiungere le due sedi dell’Emporio alla Spezia e a Sarzana. Il servizio è a disposizione anche delle persone segnalate dalle reti parrocchiali. Per prenotare la spesa si chiama il numero verde 800974014, attivo dal lunedì al venerdi dalle 8 alle 18.

Testo di Laura De Santi

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Caritas

Via XV Giugno, 38
19123 La Spezia SP

Tel. 0187 702468

Ultimi da Caritas

Il Centro Assalam ha donato oltre 1000 litri di latte, 100kg di datteri, 2000 uova, pane, formaggio e altri prodotti alimentari. Leggi tutto
Caritas
Al momento sono in corso le indagini per fare chiarezza sui fatti. Leggi tutto
Caritas

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa