Al Teatro Impavidi "Sei personaggi in cerca d'autore", nella versione di Sinisi In evidenza

Il piano meta-teatrale è portato all'estremo.

Lunedì, 02 Marzo 2020 09:21

 

Si alza il sipario con un capolavoro del teatro italiano e con uno degli autori che meglio ha saputo indagare il nostro rapporto tra vita e arte, reale e virtuale. Martedì 4 marzo per la prima volta al Teatro degli Impavidi protagonista sarà il regista e attore Michele Sinisi con la sua originalissima visione dei Sei personaggi, tra incursioni meta teatrali, prove aperte e nuovi ospiti ogni sera. E prima dello spettacolo, alle ore 20, si terrà un incontro con il pubblico di introduzione e avvicinamento allo spettacolo a cura della rivista di approfondimento Stratagemmi – Prospettive Teatrali coordinato dalle studiose Maddalena Giovannelli e Francesca Serrazanetti. (a cui seguirà un aperitivo per tutto il pubblico).

Un lavoro che offre al pubblico l’occasione per confrontarsi con la grande domanda: che cosa rimane dell’arte nell’epoca della sua riproducibilità digitale? Uno spettacolo matrioska, se così si può dire, in cui il piano meta-teatrale già presente nel testo viene portato all’estremo generando un cortocircuito dove attori, personaggi e pubblico convivono e si mescolano in un happening unico e irripetibile ogni sera.

Note allo spettacolo
Quando lo spettacolo debuttò nel 1921, al Teatro Valle di Roma, la platea contestò la pièce al grido: “Manicomio! Manicomio!”. Il pubblico si trovò di fronte a qualcosa di completamente inedito, un assalto alla forma del teatro borghese, una non-storia in cui a essere messi sotto indagine non erano solo il meccanismo teatrale e la creazione artistica, ma lo stesso rapporto tra realtà e finzione.
Nel tempo, però, i Sei Personaggi sono passati da essere una pietra di scandalo a testo “classico”, da matinée per le scuole, un pezzo da museo della letteratura italiana.
Mettere in scena questo testo oggi significa muoversi in una mediasfera dove il confine tra vita privata, storytelling, informazione e manipolazione è sempre più labile. Senza contare che lo stesso concetto di “io” è profondamente mutato, moltiplicandosi e sfaccettandosi su tutti i nostri device e account social, in un’oscillazione continua tra realtà e rappresentazione.
A quasi cento anni di distanza, Sei personaggi in cerca d’autore è ancora l’opera che meglio indaga il nostro rapporto tra vita e arte, reale e virtuale. Tra incursioni meta teatrali, prove aperte e nuovi ospiti ogni sera, l’opera di Pirandello è l’occasione per confrontarsi con la grande domanda: che cosa rimane dell’arte nell’epoca della sua riproducibilità digitale?>
Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello – il nome dell’autore in questo allestimento è diventato parte del titolo – è uno spettacolo matrioska, se così si può dire, in cui il piano meta-teatrale già presente nel testo viene portato all’estremo generando un cortocircuito dove attori, personaggi e pubblico convivono e si mescolano in un happening unico e irripetibile ogni sera.


Mercoledì 4 marzo – Teatro degli Impavidi - Sarzana
Sei personaggi in cerca di autore di Luigi Pirandello

DRAMMATURGIA FRANCESCO M. ASSELTA, MICHELE SINISI
REGIA E ADATTAMENTO MICHELE SINISI
CON STEFANO BRASCHI, MARCO CACCIOLA, GIANNI D’ADDARIO, GIULIA EUGENI, MARISA GRIMALDO, STEFANIA MEDRI, GIUDITTA MINGUCCI, DONATO PATERNOSTER, MICHELE SINISI, ADELE TIRANTE
AIUTO REGISTA IN SCENA NICOLO’ VALANDRO
SCENE FEDERICO BIANCALANI
ASSISTENTE ALLE SCENE ELISA ZAMMARCHI
DIREZIONE TECNICA ROSSANO SIRAGUSANO
PRODUZIONE ELSINOR CENTRO DI PRODUZIONE TEATRALE

Per info e prenotazioni 3464026006 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BIGLIETTI
*1° classe (platea e prima fila dei palchi centrali)
intero: 27€ - ridotto over65 e CRAL: 25€ - studenti: 20€
*2° classe (seconda fila palchetti centrali e prima fila palchetti laterali)
intero: 24€ - ridotto over65 e CRAL: 22 - studenti: 18€
*3° classe (seconde file palchetti laterali e prime file palchetti laterali lato palco)
intero: 20€ - ridotto over65 e cral: 18€ - studenti:14€
*4° classe (palchetti laterali lato palco)
intero: 16€ - ridotto over65 e cral: 15€ - studenti:10€
* 5° classe (posti a visibilità parziale)
intero: 8€ - studenti 6€
Biglietti acquistabili presso
Teatro degli Impavidi, IAT Sarzana, Biglietteria Teatro Civico, Il Dialma - Cantiere Creativo Urbano
Orari biglietteria Teatro degli Impavidi
mar, mer, gio, sab h 09.00 – 12.30
giov anche h 16.00 – 19.00

BIGLIETTERIA ONLINE (con sovrapprezzo per spese di commissioni vivaticket)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La Consigliera regionale chiede anche un incremento delle tratte. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Avantinsieme sottolinea che, altrimenti, lo si potrebbe costruire in aree meno a rischio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa