Poggi-Carducci: stanziamento di oltre 4 milioni di euro per il primo lotto In evidenza

Il sindaco Ponzanelli: "Conferma della bontà del lavoro effettuato".

Sabato, 22 Febbraio 2020 09:50

È arrivato nei giorni scorsi all'ufficio protocollo del Comune di Sarzana il decreto del dirigente della Regione Liguria (n. 554 del 28 gennaio 2020 – dipartimento Territorio, settore Programmi urbani complessi ed edilizia della Regione) che stanzia il contributo di 4.136.045,96 euro per la realizzazione del primo lotto della nuova scuola Poggi-Carducci di Sarzana.

Il decreto, esattamente come anticipato dal sindaco Cristina Ponzanelli, arriva a seguito degli stanziamenti del MIUR (Ministero dell'Università e della Ricerca) sui fondi di edilizia scolastica triennale messi a disposizione della Regione Liguria per un totale di 11.357.954,74 milioni di euro, nei quali ricade per intero il finanziamento di Sarzana, arrivata seconda nella graduatoria regionale dei progetti finanziabili sul fondo triennale di edilizia scolastica trasmessa al Ministero.

“Oltre quattro milioni di euro che arrivano per la nostra scuola – dice il sindaco Ponzanelli - sono la conferma della bontà del lavoro effettuato e, soprattutto, di una visione diversa e migliore che abbiamo costruito per il futuro dei nostri bambini e delle nostre scuole".

"Il percorso da percorrere è ancora lungo, complesso e ambizioso: ma del resto da quando ci siamo insediati abbiamo deciso di affrontare i problemi annosi sulla nostra edilizia scolastica e proseguiamo, consapevoli delle difficoltà come del forte sostegno delle istituzioni vicine come la nostra Provincia e la Regione Liguria. Abbiamo già chiesto ad IRE di essere la nostra stazione appaltante per la progettazione di una scuola moderna, sicura, efficiente, modello per l'intera Regione e per tutta l'Italia. Proseguiamo ora, convinti di aver fatto la scelta giusta per la nostra Città e per il nostro futuro, finalmente ambizioso come merita Sarzana”.

Il progetto di fattibilità tecnico-economica dell’intervento è stato suddiviso come noto in due parti: la prima comprende la realizzazione della scuola secondaria di 1° grado “Poggi-Carducci” e della palestra/civic center il cui costo complessivo è pari a circa 9 milioni di euro.

Per la restante parte sono già stati richiesti il finanziamento da fondo strategico regionale, che si riunirà entro marzo, per 3,5 milioni e 1,75 milioni da "conto termico" quale agevolazione statale per l'edificio che sarà moderno e a impatto energetico zero.

L'iter del progetto risale all’agosto 2018, quando a seguito di un sopralluogo il sindaco Cristina Ponzanelli decide di chiudere definitivamente la Poggi sulla base del basso indice sismico della struttura. Da allora, con il supporto della Regione, è stato redatto da IRE con il supporto di professionisti esterni un progetto ex-novo di demolizione e ricostruzione della Poggi-Carducci: un progetto innovativo, sostenibile, che la Regione ha individuato come progetto pilota per l'intera Liguria e per l’Italia. A novembre l’amministrazione Ponzanelli ha quindi richiesto un finanziamento a tasso zero con Cassa Depositi e Prestiti di 700mila euro per accelerare la procedura e affidare a IRE il ruolo di stazione appaltante per la progettazione definitiva ed esecutiva del primo lotto: finanziamento che potrà essere restituito senza interessi, quando saranno completati i canali finanziari

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: urp@comunesarzana.gov.it

 

www.sarzana.org

Ultimi da Comune di Sarzana

Si aggiungono alle 6mila consegnate nei giorni scorsi. Leggi tutto
Comune di Sarzana
Chi vuole donarli può contattare l'URP, la Protezione Civile si occuperà del ritiro. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa