"Guerra alla Guerra: le lotte dei portuali al traffico di armi", incontro al Canaletto In evidenza

Giovedì 20 febbraio alle h 18.00 al Circolo Arci Canaletto.

Mercoledì, 19 Febbraio 2020 10:55

Giovedì 20 febbraio alle h 18.00 presso il Circolo Arci Canaletto ( Via Giovanni Bosco n° 2) si terrà l'iniziativa "Guerra alla Guerra: le lotte dei portuali al traffico di armi" organizzata in collaborazione con il comitato Riconvertiamo SeaFuture.

Un' occasione per conoscere la storia e le prospettive della mobilitazione internazionale che coinvolge molti scali europei, tra cui Genova, e che vede impegnati lavoratori e lavoratici portuali nel tentativo di bloccare le navi cariche di armi destinate all'utilizzo in Yemen, Libia e Siria del Nord; teatri di guerra dove avvengono continue stragi e violazioni dei più elementari diritti umani.

Proveremo ad approfondire il tema presentando e proiettando il documentario "GERRA HEMEN HASTE DA - LA GUERRA EMPIEZA AQUI" di Joseba Sanz che racconta le prime mobilitazioni nel porto basco di Bilbao e a seguire dialogheremo con una delegazione del Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali di Genova.

In occasione dell'iniziativa avremo il piacere di ospitare la mostra pittorica "PALMIRA NEL CUORE" dell'artista Georges Rabbath.

Ingresso gratuito riservato ai tesserati Arci o Uisp .

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – I cittadini ricordano le continue segnalazioni e i rattoppi di Anas. I due uomini coinvolti nel crollo stanno bene: per un giorno ad Albiano si ringrazia… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa