"Atti osceni. I tre processi di Oscar Wilde" al Teatro Civico In evidenza

Il processo a Oscar Wilde diventa il processo a qualunque artista proclami con forza l’assoluta anarchia della creazione.

Venerdì, 31 Gennaio 2020 11:14

 

Martedì 4 e mercoledì 5 febbraio 2020 (ore 20.45), nell’ambito della Stagione di Prosa 2019/2020, il Teatro dell’Elfo di Milano porterà in scena al Teatro Civico della Spezia “Atti osceni. I tre processi di Oscar Wilde”, di Moisés Kaufman, con la traduzione di Lucio De Capitani e la regia Ferdinando Bruni e Francesco Frongia, che hanno curato anche scene e costumi.

Atti osceni racconta i tre processi che coinvolsero Oscar Wilde nel 1895, ricostruiti dal drammaturgo americano Moisés Kaufman in un bellissimo testo che riesce ad aprire squarci commoventi e poetici nel serrato dibattito giudiziario.

Lo spettacolo racconta il dramma dello scrittore messo alla gogna dal conformismo della società vittoriana, che in precedenza lo aveva osannato. Il primo processo fu quello intentato dallo stesso Wilde per diffamazione contro il marchese di Queensberry, padre del suo giovane amico Lord Alfred Douglas, che lo accusava di atteggiarsi a “sodomita”. Ma al processo le parti si ribaltarono: un abile avvocato mise alla berlina l’arte e la personalità di Wilde. Alla fine la denuncia contro Queensbury fu ritirata, ma Wilde fu sottoposto ad altri due processi per sodomia, che si conclusero con la condanna a due anni di carcere e lavori forzati.

Al centro della rappresentazione c’è un’aula di tribunale, ma la scrittura di Kaufmann riesce a travalicare i confini di un’appassionante ricostruzione storica e giudiziaria per trasformarsi in un rito teatrale in cui si parla di arte, di libertà, di teatro, di sesso, di passione e in cui si aprono squarci poetici e incursioni commoventi nell’opera dell’autore. Così il processo a Oscar Wilde diventa il processo a qualunque artista proclami con forza l’assoluta anarchia della creazione.

«La vicenda dolorosa del prigioniero di Reading – affermano i registi - è ancora oggi sciaguratamente attuale in una società che sembra a volte arretrare per trincerarsi nella paura contro ogni “diversità”, e in cui la voce forte e chiara dell’arte ha più che mai il compito di dissipare questa paura».

Nove interpreti compongono il cast, provenienti da diverse esperienze teatrali: Giovanni Franzoni (nei panni di Oscar Wilde), Ciro Masella, Nicola Stravalaci, Giuseppe Lanino, Riccardo Buffonini, Giusto Cucchiarini, Edoardo Chiabolotti, Ludovico D’Agostino, Filippo Quezel.


Ingresso (prevendita € 2)
• I settore platea, barcaccia e palchi prima fila: intero € 23 – ridotto € 20 - Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: € 10
• II settore platea, prima galleria, palchi di seconda fila: intero € 17 – ridotto € 15 - Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: € 8
• II settore galleria, palchi di terza fila: intero € 12 – ridotto € 10 - Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: € 6

Info e prenotazioni:
Teatro Civico La Spezia, via Fazio 45 e via Carpenino, tel. 0187.727521. Da lunedì a sabato, ore 8:30-12:00, mercoledì anche 16:00-19:00. Oppure cliccate qui.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Teatro Civico

Modalità di rimborso dei biglietti. Leggi tutto
Teatro Civico
Martedì 18 e mercoledì 19 febbraio 2020 (ore 10) Leggi tutto
Teatro Civico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa