"Candelora di Poesia Gotica Musicata Elettroacusticamente", a Lerici un pomeriggio dedicato al dark In evidenza

Domenica 2 febbraio, dalle 15.30.

Venerdì, 24 Gennaio 2020 10:14

 

Si svolgerà domenica 2 febbraio (giorno della candelora polindroma nell'anno bisestile), al Vespucci's Cafè di piazza San Giorgio a Lerici la "Candelora di Poesia Gotica Musicata Elettroacusticamente".

Ai pedi del Castello di Lerici si incontreranno gli artisti dark del Golfo dei Poeti per un evento d'eccezione: Crimasi, Dollinar, Ludwig Van Belandi, Megres, Miss White, Stivenson e Rose Noir, leggeranno le proprie produzioni accompagnati dal sax del Maestro Andrea Imparato, eccellenza del jazz spezzino; dalla chitarra acustica amplificata del Doktor Lorentz e dalla groovebox di Dollinar.

Insieme alle musiche e alle poesie degli esponenti del genere dark nel Golfo dei Poeti verrà celebrato il giorno della Candelora, importante nella tradizione cattolica, quanto in quella pagana e contadina, che ricorda da una parte la presentazione di Cristo nel Tempio e dall'altra propizia il "ritorno della luce" e l'uscita dall'inverno, un giorno importantissimo, ad esempio, per la semina dei raccolti.

Nelle tradizioni popolari la Candelora è il giorno in cui si può prevedere quanto ancora durerà l'inverno: tutti conoscono la favola dell’orso che, affacciatosi alla propria tana nel giorno della Candelora pronostica le condizioni metereologiche; così, se fuori è caldo e c'è il sole l’animale rientrerà nella sua tana consapevole che ci saranno altri 40 giorni freddi. Altrettanto noto è il proverbio popolare che ugualmente determina la fine dell'nverno in base alle condizioni meteo del 2 febbraio: se per la Candelora non piove, dell'inverno siamo fuori. 

Appuntamento alle 15.30 dunque per un pomeriggio all'insegna del dark per gli amanti del genere e non solo.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Secondo appuntamento con il Carnevale spezzino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa