Stampa questa pagina

Giorno della Memoria e del Ricordo, al Parentucelli-Arzelà tante iniziative per non dimenticare In evidenza

Celebrazioni, eventi e film il 27 gennaio e il 10 febbraio.

Martedì, 21 Gennaio 2020 09:10

L'Istituto superiore "Parentucelli-Arzelà" di Sarzana ha messo in cantiere l'organizzazione di cerimonie, fissate in più giorni, per le celebrazioni del Giorno della Memoria e del Giorno del Ricordo, indicate dal calendario istituzionale rispettivamente il 27 gennaio e il 10 febbraio.

Il programma fitto di appuntamenti è stato curato dai professori Alessandro Palumbo e Ilaria Casabianca con il contributo di Massimo Caleo e Alessandro Sopracase, secondo le indicazioni del dirigente Generoso Cardinale.

Riguardo al Giorno del Ricordo il "Parentucelli-Arzelà" ha previsto in anticipo un incontro con lo storico Raoul Pupo, professore all'Università di Trieste, sabato 25 gennaio alle 10.30 nella sala conferenze. Toccherà a lui spiegare agli studenti delle classi quinte l'esodo giuliano-dalmata e la tragedia delle vittime delle foibe, temi di cui è uno dei massimi conoscitori. L'incontro sarà aperto alla cittadinanza. L'invito è stato esteso in particolare a tutti i sindaci della Val di Magra. Pupo farà tappa a Sarzana con la sua conferenza dopo quelle di Lucca e Pisa, in anticipo rispetto al periodo della ricorrenza canonica a causa dei numerosi convegni in agenda.

In merito al Giorno della Memoria il programma prevede una serie di appuntamenti. Lunedì 27 gennaio, alle 10.30, gli studenti del Consiglio di istituto e un gruppo di docenti prenderanno parte, al primo piano del complesso scolastico di piazza Ricchetti, all'inaugurazione del murales dell'ex studente Filippo Paganini, incentrato sui temi della Shoah.

Il murales di Filippo Paganini posto al primo piano dellIstituto Parentucelli

Parliamo della rappresentazione pittorica che mercoledì 22 gennaio sarà premiata a Genova dal Consiglio regionale in una cerimonia alla quale prenderanno parte l'autore e il vicepreside e docente di arte del 'Parentucelli' Paolo Mazzoli.

Sempre lunedì 27 gennaio alle 11 una delegazione della scuola, tra cui i ragazzi delle classi quinte, raggiungerà via '27 Gennaio', nelle vicinanze dell'ospedale, per deporre una corona di fiori nella strada dedicata proprio dalla città di Sarzana nella toponomastica alla commemorazione delle vittime dell'Olocausto. Lo stesso giorno una delegazione di studenti del "Parentucelli-Arzelà" parteciperà alla cerimonia in Sala Dante alla Spezia.

E ancora memoria della Shoah. Nei giorni di fine mese saranno proiettati film per le classi del biennio e del triennio del "Parentucelli-Arzelà" nelle sale del "Moderno" e dell'Italia. Mentre, giovedì 30 gennaio, se ne parlerà nell'assemblea studentesca mensile, organizzata direttamente dagli studenti.

Tutte queste iniziative, sullo sfondo di conoscenze delle ragioni storico-sociali, rientrano nell'ambito dell'insegnamento di Cittadinanza e Costituzione, un progetto del Miur per sostenere la scuola nella formazione di cittadine e cittadini attivi e partecipi, consapevoli dei loro diritti e dei loro doveri, diffondere i valori della Costituzione e quelli dell'integrazione europea.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La Sardegna è una delle mete più ambite da chi sceglie di investire in ville e dimore storiche di lusso. In questa terra in cui la ricerca dell'eleganza è un… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Creality ha presentato al mondo la sua nuova CR-6 SE, la sua stampante 3D, prima ancora del suo lancio ufficiale, visto che al momento è proposta in crowdfunding del produttore… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa