Rievocazione storica, nasce il consorzio Gilda Lunigiana In evidenza

Laboratori didattici, spettacoli e attività di gruppo rivolti a grandi e bambini.

Martedì, 14 Gennaio 2020 19:30

Dall'esperienza maturata nel corso di quasi due decenni in ambito della rievocazione storica, della didattica per le scuole primarie e secondarie, dell'archeologia e della valorizzazione del patrimonio storico e archeologico è nata la Gilda Lunigiana.

Un consorzio della Lunigiana Storica composto da associazioni, archeologi, operatori didattici, rievocatori e artigiani che uniti assieme hanno interesse di svolgere attività tematiche riguardanti la vita civile e militare del basso medioevo lunigianese.

L'obbiettivo della Gilda Lunigiana è quello di proporre a un pubblico di adulti e bambini una serie di laboratori didattici, spettacoli e attività di gruppo dedicati alla valorizzazione del patrimonio storico-architettonico.

Da Massa a Pontremoli, passando da Sarzana a Fivizzano, il gruppo di lavoro tende a ricreare delle atmosfere uniche nel loro genere come già sperimentato ed eseguito nelle più importanti feste medievali o castelli della Lunigiana Storica e d'Italia.

La Gilda è aperta a tutte le associazioni e ai privati che vogliono aggregarsi per valorizzare il territorio attraverso la rievocazione storica.

Ne fanno già parte:

Associazione Senza Tempo (Sarzana)
Associazione Fanti di Spade (Sarzana)
Gruppo storico la Merla (Sarzana-Recco)
Associazione Culturale ABBCCi (Arcola)
Arcieri Spino Fiorito (La Spezia)
Associazione Oste Malaspiniensis (Sarzana)
Musici Prodzopa (Recco)
Compagnia della Spada e della Veglia (Lucca)
Associazione antica Massa Cybea (Massa)
Associazione Mani e Menti (Pontremoli)
Marco Greco Divulgazione e didattica(Lerici)
Associazione Culturale Gildae Historiae (Sarzana)
Cavalieri della Rocca (Serravezza)
La compagnia della quercia nera (Carrara)
Compagnia Ignes Fatui (Carrara)

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 3339771749 o inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Stabili i numeri delle persone ricoverate. I nuovi casi sono 35. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La lettera del Presidente: "Abbiamo sempre lavorato non per il profitto ma per rendere migliori le giornate degli anziani. Il Comune non lo ha capito". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa