Violenza sulle donne: Sarzana vince bando regionale per 170mila euro In evidenza

Cristina Ponzanelli: “Sarà realizzata una nuova casa rifugio segreta per tutelare le vittime e i loro bambini”

Mercoledì, 08 Gennaio 2020 14:40


“La violenza a una donna è una violenza a ogni donna. Sarzana non la tollera e mai la tollererà. La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci, dei poveri, dei deboli: Sarzana è, e sempre sarà, al fianco delle donne che hanno subìto violenza”.

Queste le dure parole pronunciate da Cristina Ponzanelli, primo sindaco donna di Sarzana, lo scorso febbraio in seguito ad alcuni episodi di violenza contro le donne. Una condanna pubblica a cui la sindaco ha fatto seguire un impegno concreto e fattivo nella ricerca e nel reperimento dei fondi per l'istituzione di nuovi centri antiviolenza e nuove case rifugio.
Tant'è che stamani è giunta la comunicazione che Sarzana ha vinto il “Bando regionale per l'istituzione di nuovi centri antiviolenza e nuove case rifugio per donne vittime di violenza” ottenendo un finanziamento complessivo di oltre 170mila euro.
In realtà i progetti per cui Sarzana ha ottenuto il finanziamento regionale sono due:

  • il primo da 91mila e 100 euro euro servirà per la realizzazione di una nuova casa rifugio, il cui indirizzo resterà segreto proprio per garantire protezione e assistenza alle donne vittima di violenza;
  • il secondo da 80mila e 600 euro sarà destinato al centro antiviolenza “Maipiùsola” di via Landinelli.

Proprio il sindaco Ponzanelli, nonché Presidente del Distretto Sociale 19 Val di Magra, lo scorso dicembre aveva proposto e ottenuto l'approvazione della Giunta (deliberazione n.326) alla partecipazione al bando regionale da parte del Comune di Sarzana, nell'interesse dell'intero Distretto Sociale n.19 Val di Magra che, in collaborazione con la Coopertiva Lindbergh e l'Associazione Vittoria, ha predisposto un progetto per la realizzazione di una nuova casa rifugio il cui obiettivo è quello di tutelare la sicurezza delle donne e dei loro bambini che vi giungono subito dopo l'allontanamento dall'ambiente violento. Allo stesso progetto anche il comune di Arcola ha messo a disposizione uno spazio, mostrando un'efficace sinergia tra più comuni della vallata del Magra. Per la prima volta nella storia a Sarzana sorgerà quindi una casa rifugio – di cui l'indirizzo, per evidenti motivi, resta riservato – a beneficio delle sarzanesi e di tutte le donne della Val di Magra, come già comunicato da parte del sindaco Cristina Ponzanelli nella Conferenza del distretto dei sindaci post candidatura, quando la vittoria sulla partecipazione al bando era solo una speranza. Un ulteriore successo per l'Ammimistrazione comunale, che continua a mostrare grande capacità di intercettare fondi in materie e aree diverse: questa, in particolare, rivolta al femminile e a un tema di grande sensibilità sociale.

“Spesso in casi di violenza sulla donne – afferma il sindaco e assessore alle pari opportunità Cristina Ponzanelli - la tempestività di intervento è cruciale per tutelare la vittima. Con questo finanziamento, che ci consente di finanziare la realizzazione di una nuova struttura, sarà possibile intervenire anche in giorni e fasce orarie nelle quali fino a oggi non era possibile (week-end, ore serali /notturne, periodi festivi). Il silenzio è il miglior alleato della violenza: non dimentichiamolo mai. L'amore rende felici, non lascia lividi sul volto: non dobbiamo mai avere paure di denunciare la violena. A queste parole da oggi Sarzana potrà affiancare un progetto concreto e un supporto costante a tutte le donne vittima di violenza, anche durante le emergenze. Un ringraziamento particolare a Daniela Delucchi, ragazza sarzanese che ha proposto la partecipazione a questo bando, e a tutte le associazioni che hanno mostrato non solo di credere a un progetto importante per la Città, ma di sapere operare in sinergia con la nostra Amministrazione comunale raggiungendo questo straordinario successo”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: urp@comunesarzana.gov.it

 

www.sarzana.org

Ultimi da Comune di Sarzana

Dalla Giunta arriva l'ok alla messa in posa di un impianto elettrico dedicato. Leggi tutto
Comune di Sarzana
Presentato il progetto della ATS che gestirà dalla prossima settimana gli spazi. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa