Cardarelli, rimossa dal tetto la copertura in amianto In evidenza

Finiti i lavori alla palestra dell’Istituto Cardarelli di Via Carducci.

Giovedì, 26 Dicembre 2019 11:30

Il cantiere aveva preso il via a fine luglio scorso e l’importo complessivo è stato di poco inferiore ai 190.000 euro, il 90% dei quali finanziati dal programma Regione Liguria di investimenti “mutui BEI”. Le opere effettuate hanno consentito di implementare significativamente la sicurezza statico sismica dell’edificio della palestra mediante un rinforzo strutturale degli elementi portanti della copertura del tetto e dei pilastri verticali con legature denominate “croci di S. Andrea”.

La vecchia copertura del tetto in fibrocemento contenente amianto è stata integralmente rimossa e sostituita con lamiere in lega di alluminio, coibentate e isolate. Stesso intervento ha interessato tutto il fascione laterale sottotetto dell’edificio.

Il Presidente Pierluigi Peracchini commenta con soddisfazione il completamento di quest’opera: "Con la fine lavori di questo cantiere, la Provincia ha compiuto il processo di rimozione e bonifica dell’amianto in tutti gli edifici dell’Ente oggi in uso. Inoltre, tramite gli interventi che stanno per partire presso altri edifici scolastici del territorio, stiamo migliorando nettamente i coefficienti statico-sismici dei plessi delle nostre scuole superiori: un piano ambizioso e molto impegnativo che vede impegnata la mia Amministrazione per quasi 9 milioni di euro nel prossimo triennio".

"Il cantiere dei lavori alla palestra del Cardarelli è stata una grande sfida vinta – aggiunge Francesco Ponzanelli, Vicepresidente con delega all’edilizia scolastica – Infatti, nonostante la compresenza della didattica e uno sforamento delle tempistiche di consegna, principalmente dovuto ai molti giorni di maltempo che hanno rallentato i lavori, oggi abbiamo finito e possiamo offrire agli studenti del Cardarelli una palestra molto più sicura e, soprattutto, libera dall’amianto".

"Ringrazio i tecnici della Provincia e le maestranze del cantiere. Ringrazio ovviamente gli studenti e tutto il corpo docente della scuola per aver saputo gestire al meglio la presenza di un cantiere in questo primo scorcio di anno scolastico», ha concluso il Vicepresidente Ponzanelli. "Proseguiamo nel nostro impegno a favore dei nostri studenti e delle loro famiglie: la palestra del Cardarelli rappresenta certamente una tappa importante nella rotta che l’Amministrazione Peracchini ha tracciato per l’edilizia scolastica provinciale".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Provincia della Spezia

Alessandro Rosson era subentrato in consiglio provinciale al posto del dimissionario Andrea De Ranieri. Leggi tutto
Provincia della Spezia
Dopo la missiva di ieri firmata da 13 sindaci di area centrosinistra, oggi 14 colleghi di centrodestra rispondono per le rime. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa