"Orfeo e Euridice" a Sarzana In evidenza

Il nuovo allestimento teatrale, ideato e diretto da Beppe Mecconi

Lunedì, 23 Dicembre 2019 10:43

 

Venerdì 3 gennaio 2020 alle ore 21, nell’Auditorium del Liceo Parentucelli-Arzelà di Sarzana, SP, andrà in scena il nuovo allestimento teatrale, ideato e diretto da Beppe Mecconi, dedicato al mito di Orfeo ed Euridice, già allestito in provincia presso la Necropoli di Ameglia lo scorso agosto con straordinario successo.
L’Orfeo nella versione di Ovidio, mantenendo intatta tutta la sua potenza drammaturgica, ritorna in una nuova veste in un luogo dove i ragazzi, per fortuna, ancora studiano la Cultura classica.
“Orfeo e Euridice è un mito fondante della civiltà occidentale, nato nel mar Mediterraneo che nei millenni ha sempre unito i popoli e dal quale sono nate, citando Mantegazza e il poeta Giuseppe Conte, Minerva e Venere, ossia la sapienza, l’arte e l’amore.

Lo spettacolo unisce varie realtà artistiche che, pur nella loro diversità, condividono un modo per fare teatro diretto, volto al superamento delle barriere tra le arti. Uno spettacolo che spazia dalla musica, alla prosa, alla danza, all’arte visiva.

Partendo dal racconto tratto da Le Metamorfosi di Ovidio, che ho diviso in 20 momenti, ho chiesto alla poetessa Sonia Vatteroni, di scrivere altrettanti testi prendendone ispirazione, e il risultato è stato eccezionale. I venti brani poetici sono di una potenza e bellezza straordinarie.

Lavorando su quelli, i 3 maestri Oliviero Lacagnina, Egildo Simeone e Livio Bernardini, hanno realizzato altrettanti brani musicali arrangiandoli poi armoniosamente insieme.
Io e Simeone abbiamo anche realizzato venti dipinti, dieci a testa, che illustrano i vari momenti della vicenda che verranno proiettati nel corso del recital.
Nel susseguirsi dei vari momenti dello spettacolo, la musica, le parole, le canzoni, le luci, le proiezioni coinvolgeranno il pubblico nella vicenda di Orfeo alla ricerca di Euridice in un allestimento scenico minimale, mentre le coinvolgenti coreografie di Frida Vannini prenderanno vita amalgamandosi con le parole, la musica e le canzoni interpretate splendidamente da Anna Menchinelli.”
Le altre canzoni saranno interpretate da Egildo Simeone e Livio Bernardini, le voci narranti sono di Sonia Vatteroni e Beppe Mecconi.
“Lo spettacolo vuole riportare il mito ad una dimensione di rito/riflessione contemporanei. La storia di Orfeo e Euridice è una storia di amore e di morte, uomini e donne temono in ugual misura questi sentimenti, perché entrambi impossibili da controllare. Il mito di Orfeo racconta una trasformazione ed una sfida: Euridice è morta ed è nell'Ade, Orfeo scende nell'Oltretomba per riaverla, ma dopo aver superato tutte le sue paure, soccombe all'ultima prova, quella in apparenza più semplice: si volta e la guarda, perdendo il suo amore per sempre.
Perché si è voltato? La magnificenza di questo mito sta nella complessità della risposta. In molti, filosofi e poeti, hanno cercato una risposta, e ancora la si cerca".
L’evento è stato fortemente voluto e organizzato dal Club Lions di Sarzana, con il patrocinio del Comune. L’ingresso è 10 € e incasso sarà devoluto in favore dei bambini affetti da problemi di autismo.

I componenti dello spettacolo:
Beppe Mecconi: Pittore, suoi dipinti sono presenti in varie collezioni private e pubbliche; illustratore e scrittore, sue fiabe sono pubblicate in Brasile, Francia, Messico e Polonia; regista teatrale e televisivo (ha scritto e diretto mediometraggi per la RAI); cosceneggiatore e attore in alcuni film. Ha collaborato con Mario Soldati, Attilio Bertolucci, Paolo Bertolani, Emanuele Luzzati...; direttore artistico di Töpffer edizioni; allestisce reading e recital poetico/musicali.

Oliviero Lacagnina: Compositore, arrangiatore, direttore d’orchestra; dalla musica contemporanea alla danza, dal teatro musicale alla musica per immagini, dal “progressive rock” al musical... Sue composizioni ed arrangiamenti sono state eseguite da orchestre italiane ed estere in U.S.A., Canada, Olanda, Brasile, Nuova Zelanda, Giappone, Slovenia, Russia, Austria, Germania, Romania, Croazia. Ha collaborato con Leo Nucci, Attilio Bertolucci, Danilo Rea, Ron, PFM, Stefano Bollani, Federico Mondelci, Kenny Wheeler. Sue composizioni, arrangiamenti e direzioni d’orchestra sono presenti su LP e CD delle più importanti etichette.

Egildo Simeone: Accademia di Belle Arti; professore di Educazione artistica; dipinge icone, alcune delle quali nel lebbrosario di Mumbay; maestro di yoga; musicista da sempre. Collabora da decenni con Livio Bernardini, insieme hanno allestito decine di concerti e realizzato colonne sonore per lungometraggi e documentari premiati in festival nazionali e internazionali.
Sonia Vatteroni: Insegnante di scuola primaria e scrittrice. Vari stage di scrittura creativa. Vincitrice di numerosi premi, sue opere sono presenti in varie antologie, tra cui quella dei poeti contemporanei Luzi 2018.

Frida Vannini: Danza nella Compagnia di Carolyn Carlson. Membro stabile della Compagnia Simona Bucci. Autrice e interprete di coreografie presentate in Italia e all'estero. Ha tenuto workshops per danzatori professionisti nell'ambito di festival internazionali. Ha tenuto lezioni nel corso di formazione per professionisti di tecnica e pedagogia Nikolais/Louis.
Anna Menchinelli: Cantante, compositrice e autrice. Cultrice della musica popular brasileira. Si è formata alla scuola genovese di Gabriella Ravazzi. Ha studiato canto jazz con Tiziana Ghiglioni e Francesca Olivieri. Ha collaborato con diversi jazzisti e musicisti del panorama italiano.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Due all'ospedale Sant'Andrea, uno al San Bartolomeo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Per aiutare gli operatori sanitari nell'emergenza Coronavirus. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa