Stampa questa pagina

Centinaia di figuranti per il Presepe Vivente a Lerici In evidenza

Antichi mestieri, locande e ambientazioni bibliche animeranno per due giorni il borgo.

Giovedì, 12 Dicembre 2019 20:05

Sabato 14 e domenica 15 dicembre Lerici si animerà di centinaia di figuranti per dare vita al tradizionale Presepe Vivente, la grande ricostruzione storica organizzata dal Comune e dalla Parrocchia di Lerici, giunta quest'anno alla IX edizione.
Un grande evento corale che abbraccerà il centro del borgo, dalla Chiesa di San Francesco a San Rocco, Piazza Garibaldi, Piazza Mottino, le vie del borgo medievale fino a Piazza San Giorgio, ai piedi del Castello di Lerici.

 

Si parte sabato 14 dicembre alle ore 15:30 in Piazza Garibaldi: una Santa Messa celebrata per l'occasione nella centrale Piazza lericina, alla presenza della Sacra Famiglia e del coro dei bambini della Parrocchia, inaugurerà ufficilamente la manifestazione che proseguirà fino alle ore 19:00, per riprendere il giorno successivo dalle ore 11:30 alle ore 19:00.

“Il Presepe Vivente è una manifestazione magica, entrata ormai a pieno titolo nella tradizione di Lerici – commenta l'assessore al Turismo, Luisa Nardone -. L'iniziativa riveste una particolare importanza per la sua capacità di coinvolgere tutta la comunità in una rappresentazione corale, che mantiene vive le nostre tradizioni e lo spirito natalizio. Una grande partecipazione collettiva, che cresce di anno in anno”.

Due giorni di pura magia, durante i quali scoprire i mestieri di una volta, scene di vita e ambientazioni bibliche, come la Natività, fulcro della manifestazione, racchiusa nella suggestiva cornice di piazza Mottino. Un viaggio alla scoperta delle abitudini di una volta e degli antichi mestieri: sarà infatti possibile osservare, grazie alla partecipazione dell'Associazione “Antichi Mestieri di Equiterme”, artigiani impegnati nella realizzazione di cesti in ferro e vimini, nella lavorazione della carta, in quella del sapone e della lana, attraverso l'uso di telai e cardatori. Sarà l'occasione per i più piccoli di essere coinvolti in attività manuali, scoprendo gli usi e le abitudini di una volta.
Saranno presenti scrivani, lavandaie, che mostreranno come si lavava una volta il bucato utilizzando la cenere, ricamatrici, riparatori di rete da pesca, il mugnaio con la macina in arenaria per il grano, l'arrotino, il fabbro, il frangitore , il taglialegna e molto altro ancora.
E poi i tradizionali accampamenti romani e medievali, il trono di Erode e le locande che offriranno ai passanti vin brulé, pesce fritto e molte altre gustose sorprese.
Non mancherà inoltre in Piazza Garibaldi uno stand dedicato alle castagne, grazie alla partecipazione dell'associazione “La Castagna racconta” di Licciana Nardi.

I due giorni saranno arricchiti dalle spettacolari esibizioni degli sbandieratori del gruppo storico di Fivizzano, dall'esibizione di danzatrici medievali e da un mercatino di opere realizzate da artigiani, che accompagneranno i partecipanti in un magico salto indietro nel tempo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Lerici

Piazza Bacigalupi, 9
19032 Lerici
Tel. 0187 960213

Email: urp@comune.lerici.sp.it

www.comune.lerici.sp.it/

Ultimi da Comune di Lerici

Pronto a partire il servizio di controllo degli ingressi da parte della Protezione Civile. Leggi tutto
Comune di Lerici
Ultimo degli appuntamenti dedicati alla riscoperta dei cinque sensi. Leggi tutto
Comune di Lerici

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa