"Rendiamo visitabile il mosaico del Palazzo delle Poste", online una petizione In evidenza

"Per un'ampia e permanente fruibilità per il pubblico del mosaico"

Venerdì, 08 Novembre 2019 12:24

Il Palazzo delle Poste della Spezia ospita, all'interno della torre dell'orologio, il mosaico "Le Comunicazioni, terrestri, marittime ed aeree" degli artisti Fillia e Prampolini; un pregevolissimo esemplare di arte futurista. La collocazione dell'opera d'arte sulle pareti interne della torre, l'accesso alla quale è attualmente interdetto al pubblico (salvo in rare occasioni), ne preclude la possibilità di adeguata fruizione da parte dei numerosi turisti che annualmente visitano la città. Una importante componente del patrimonio artistico e culturale cittadino non viene pertanto adeguatamente valorizzata.

E’ in corso una raccolta di firme per chiedere alla Presidente del Consiglio di Amministrazione di Poste Italiane, Dott.sa Maria Bianca Farina ed al Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dott. Dario Franceschini di prendere i provvedimenti necessari a permettere una ampia e permanente fruibilità per il pubblico del mosaico ospitato nella torre del Palazzo delle Poste della Spezia.
Si puo’ sottoscrivere la petizione qui

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Primo appuntamento il 15 novembre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Si riaccende la ciminiera dell'Enel

Martedì, 12 Novembre 2019 22:07 cronaca-la-spezia
Dalla Francia arriva meno energia, l'Italia deve produrne di più e Enel ha scelto di puntare sulla Spezia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa