Lerici, pubblico stregato dall'antropologo spezzino David Bellatalla In evidenza

Ha presentato il suo ultimo libro "I mille volti dello sciamano".

Giovedì, 10 Ottobre 2019 09:40

Ancora una volta il prof David Bellatalla, antrolologo e promotore-animatore di importanti progetti di solidarietà, è stato ospite dell'Unitre di Lerici e ha letteralmente stregato il pubblico presente, numeroso nonostante il maltempo.

David Bellatalla ha illustrato il suo ultimo libro "I mille volti dello sciamano" (Montura editing), fornendo una panoramica sullo sciamanesimo nelle varie parti del mondo.

Il ricavato della vendita del volume verrà destinato al completamento del grande progetto di solidarietà promosso da Bellatalla con il sostegno di Montura "ger for life", progetto che ha ricevuto un ambito premio mondiale da parte della Croce Rossa Internazionale e dell'Unesco.

Erano presenti all'incontro, tenutosi nella Sala Consiliare del Comune, il Sindaco Leonardo Paoletti e l'assessore alla Pubblica Istruzione Laura Toracca.

Era presente anche il dott. Paolo Ghigliazza che per primo sostenne e finanziò, oltre trent'anni fa, le prime spedizioni di David.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I consiglieri comunali si riuniranno in videoconferenza per completare l'iter di approvazione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa