"Quando la ruota girava", 100 anni di storie mai raccontate In evidenza

Il libro di Sondra Coggio.

Venerdì, 04 Ottobre 2019 20:41
Venerdì 11 ottobre, alle ore 17,00, al Liceo Classico “L. Costa” della Spezia, sarà presentato il libro di Sondra Coggio dal titolo "Quando la ruota girava. Bastardelli, orfani ed esposti. 100 anni di storie dall'archivio provinciale spezzino".

Intervengono:
Pietro Baldi - Presidente della Società Dante Alighieri, La Spezia
Eliana M. Vecchi - Presidente dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri - sez. Lunense

Coordina:
Irene Giacché - Editore

Questo libro apre le porte di un fondo archivistico della Provincia della Spezia, mai catalogato e mai aperto al pubblico prima d’ora.

Un libro ricco di storia e di emozioni, uno spaccato di storia ricostruito attraverso l’analisi di migliaia di schede relative ai neonati 'esposti', quei piccoli che le madri senza mezzi e senza alternative affidavano alla 'ruota in legno'.

Di grande suggestione sono i 'segni', gli oggetti tagliati a metà, che le mamme nascondevano nelle fasce dei neonati, con la speranza di poterli ritrovare. Santini, medagliette, bottoni, minuscoli quadrati di stoffa ricamata che le donne avrebbero voluto rimanessero ai propri figli. Così non fu. I 'segni' sono infatti ancora oggi custoditi nei fascicoli personali degli 'esposti', che mai li hanno visti.

Eccoli, riaffiorare dal passato. Ecco le loro storie...

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il marciapiede sottostante è interdetto al transito dei pedoni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Oggi in Commissione abbiamo ascoltato ENEL sul futuro della centrale e delle aree produttive site alla Spezia". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa