La sesta edizione di parallelaMente sta per cominciare In evidenza

Sarzana, 25 agosto – 1 settembre 2019

Giovedì, 22 Agosto 2019 15:47

 

 Dal 25 agosto all’1 settembre torna parallelaMente, la rassegna off del Festival della Mente che si svolge nel centro storico di Sarzana, giunta alla sesta edizione e dedicata al lavoro degli artisti legati al territorio, con uno sguardo oltre i suoi confini.

Promossa dal Comune di Sarzana e dalla Fondazione Carispezia, la manifestazione è coordinata da Virginia Galli e Francesca Giovanelli.

Protagonisti di parallelaMente sono gli artisti e le artiste del territorio che propongono esperienze creative in luoghi insoliti della città, rafforzando l’identità della rassegna. Musica, performance, fotografia, installazioni, proiezioni: un ricco programma che si propone di indagare la potenza dello scambio umano e artistico tra diverse sfumature e sensibilità creative.

Novità dell’edizione 2019 e frutto della tendenza alla collaborazione emersa nel tempo tra le varie esperienze artistiche coinvolte, è l’ideazione di collettivi artistici interdisciplinari che hanno immaginato per parallelaMente proposte site specific, con un forte e inedito segno di innovazione e sperimentazione.

Focus di tutti i progetti è il futuro, filo conduttore della XVI edizione del Festival della Mente, che viene indagato dal punto di vista artistico, evidenziando il valore della comunità e della condivisione che ha stimolato la ricerca di parallelaMente anche negli anni passati.

L’immagine guida della locandina e della brochure della rassegna, elaborate da Michela Brondi, è una foto d’epoca del 1966, scattata dalla NASA a scopo scherzoso, che evoca il futuro, richiamando con piglio anticonvenzionale e autoironico il lavoro collettivo.

I luoghi della manifestazione saranno: il Torrione Genovese, angolo incantato della città che per il secondo anno è cornice di alcuni eventi di parallelaMente, il suggestivo atrio di Palazzo Remedi in piazza Matteotti, già conosciuto dal pubblico della rassegna, tre “fondi” – come vengono chiamati a Sarzana e in varie zone toscane gli spazi in centro storico al piano terra di solito adibiti a botteghe – in piazza Firmafede e via Fiasella, generosamente concessi come luoghi di arte e aggregazione.

Il programma completo di parallelaMente 2019:

  •  Zest - Limbrunire / Eil Marchini / Stentwo In Front Of The Future. Concerto e live painting. Cosa spaventa realmente l’uomo? L’abbandono della zona di comfort, la decadenza della gioventù, una stasi dei sensi lambiti da sospiri di noia o semplicemente l’immagine proiettata di sé stessi in una Terra di mezzo circondata da ricordi mai vissuti totalmente appieno? 
  • Die Faulen - Tommaso Campagna / Francesco Capitani / Jonathan Lazzini / Daniel Leix Palumbo Ulisse Verticale. Installazione audiovisiva con la presenza di un animale in gabbia: Ulisse. Che è un operaio. Un infermiere. Una guardia giurata. Un barista. Un collezionista di soldatini. Che è una malattia 
  • e|Voluto - Contemporary Noise Ensamble / Maria e Elisabetta Cori / Filippo Lubrano / Andrea Luporini / Angela Teodorowsky IO/IA: in Sole Ventiquattrore. Musica, poesia, performance live e fotografia si integrano e approcciano il tema dell’Intelligenza Artificiale contrapposta all’individualità umana, il nostro IO e il nostro Ego, interrogandosi sulla creazione umana e artificiale. Le certezze ne escono sgretolate e i dubbi fomentati. ‘In Sole Ventiquattrore’, appunto. Ma consecutive 
  • Nouvelle Cuisine - Chef Jim Bandini / Sommelier Diego Bosoni / mise en place Martina Rocchi / maître à penser Paolo Ranieri. Riproduzioni musicali per ogni palato, in vinile e digitale. DJ set. Nel suggestivo fossato del Torrione Genovese si mescolano i piatti di tre set di elettronica, scelti dallo chef Jim Bandini e dal duo Electrobreakfast (Diego Bosoni, Paolo Ranieri). Una serata in cui assaggiare, muoversi, e perdere i sensi 
  • Martina Rocchi con la collaborazione di Emiliano Bagnato Efecto Mariposa. Luce sul passato per illuminare il presente. Installazione realizzata per il 70° anniversario della Resistenza e della Liberazione dal nazifascismo, nata con l’intento di coinvolgere la comunità, avvicinando il passato al presente e il presente al futuro in un sistema causa-effetto 
  • 2c11c Massimiliano Furia / Federico Gerini / Maria Angela Palanti / Nicola Perfetti A COOL GREY SUITE. I particolari che Mary realizza, ispirandosi ad immagini fotografiche, e, nel caso specifico, agli interni del Palazzo Remedi, possono essere visti come una serie di frammenti scomposti e ricomposti in chiave innovativa. Da essi i tre musicisti traggono ispirazione per la costruzione estemporanea di una Suite musicale di totale improvvisazione, che dialoga con l’opera grafica in senso evocativo, emotivo e tecnico. Colore, tocco, gesto, tecniche di produzione sono concetti comuni 
  • Open Mic microfono aperto per gli artisti e gli ospiti di parallelaMente 2019, che trovano uno spazio amplificato per condividere ad alta voce canzoni, poesie, musiche, letture 
  • parallelaMente in pillole interazioni artistiche tra i protagonisti della rassegna in luoghi della città a sorpresa 
  • Simone Conti URLO AL FUTURO: una ScreamShoot performance ambientata in un set fotografico fruibile da tutti, in cui poter immortalare in uno scatto il proprio urlo liberatorio, soggettivo e catartico, proiettandosi verso un futuro ignoto.
    parallelaMente è documentato dalle immagini fotografiche di Luca Giovannini.

Tutti gli eventi di parallelaMente sono a ingresso gratuito.

Foto. Luca Giovannini, 2018

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I volontari di Protezione Civile della Pubblica Assistenza Croce Verde Arcola sono scesi in piazza per raccontare ai cittadini le raccomandazioni e le buone pratiche da tenere in caso di… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L’ex ministro: “Tante battaglie comuni”. E poi rilancia: “Amministrazione Peracchini incapace. Ora coinvolgiamo gli iscritti, basta personalismi”. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa