"Liguria delle Arti", alla Fortezza Castracani fra storia, musica e letteratura In evidenza

Martedì 20 agosto 2019 alla Fortezza di Castruccio Castracani

Mercoledì, 14 Agosto 2019 14:19

Il penultimo appuntamento di “Liguria delle Arti. Lo spettacolo della bellezza”, seconda edizione della rassegna ideata da Teatro Ipotesi con la direzione di Pino Petruzzelli, si svolge martedì 20 agosto a Sarzana, in provincia della Spezia. A contenere un programma esteso dalle 19 fino alla fine dello spettacolo, con diverse attività a disposizione degli spettatori, è la Fortezza di Sarzanello, un edificio medievale costruito su una collina, con gli spalti, il fossato e il torrione da cui si guardano il mare da un lato e la Val di Magra dall’altra. La Fortezza è intitolata a Castruccio Castracani, condottiero ghibellino che fu signore di Sarzana. Dal parcheggio si raggiungono le mura con un breve tratto a piedi che porta dritti nel passato. Dalle 19 è possibile partecipare a una visita gratuita, alle ore 20 si può gustare un apericena servito alla Locanda della Fortezza (prezzo 10 euro a persona, gradita la prenotazione al numero 339 79648468) a base di prodotti del mercato della terra del circuito slow food, Alle 21 sugli spalti del castello inizia lo spettacolo di “Liguria delle Arti”, come sempre composto da storia dell’arte, musica e letteratura legate al luogo in cui sono proposte. Prima di esporre il programma artistico, è bene consigliare scarpe comode e abbigliamento caldo, oltre a indicare il numero della Fortezza cui chiedere ulteriori informazioni pratiche: 0187.622080.

Il primo tratto dello spettacolo è affidato allo storico dell’Università di Firenze Luca Bravi, che ha il compito di raccontare la Fortezza di Castruccio Castracani. Dopo di lui, spazio alla musica con il violinista Eliano Calamaro del Teatro Carlo Felice, che esegue musiche di Niccolò Paganini e Camillo Sivori. Infine Pino Petruzzelli legge le pagine di autori che hanno usato le parole per descrivere questi paesaggi e la loro cultura: Giuseppe Mazzini, Maurizio Maggiani, Eugenio Montale, Pino Petruzzelli, Francesco Petrarca, Chicca Gagliardo e Vincenzo Cardarelli.

È il decimo appuntamento della rassegna organizzata da Teatro Ipotesi con la direzione artistica di Pino Petruzzelli, con la collaborazione di Regione Liguria, Teatro Nazionale di Genova, Giovine Orchestra Genovese, Conservatorio Niccolò Paganini, Polo Museale della Liguria e con la sponsorizzazione di Coop Liguria. Questa tappa, in particolare, si avvale del sostegno del Comune di Sarzana e del Polo Museale della Liguria.

La mappa della seconda edizione di “Liguria delle Arti” tocca le quattro province liguri e si chiude a S. Margherita Ligure (25 agosto), dove passa il testimone a un’altra rassegna, “Tigullio a Teatro”. In ognuno di questi luoghi l’appuntamento (sempre alle ore 21) è di fronte a un’opera d’arte.

Il progetto “Liguria delle Arti” è stato possibile anche grazie al contributo di moltissimi comuni e alla partecipazione di musei, diocesi, santuari, biblioteche e associazioni. Il coordinamento del progetto è di Paola Piacentini, organizzazione Teatro Ipotesi, direzione tecnica Francesco Ziello, progetto grafico Silvia Piacentini, mentre i video delle serate sono realizzati da Pietro Barabino e le fotografie sono firmate da Patrizia Traverso.

PROGRAMMA

Ore 19, visita gratuita alla Fortezza
Ore 20, apericena presso la Locanda della Fortezza
Ore 21, LIGURIA DELLE ARTI

LUCA BRAVI, storico Università di Firenze
racconta la Fortezza di Castruccio Castracani

Orchestra Teatro Carlo Felice
ELIANO CALAMARO, violino
esegue Niccolò Paganini e Camillo Sivori

PINO PETRUZZELLI
legge Giuseppe Mazzini, Maurizio Maggiani, Eugenio Montale, Pino Petruzzelli, Francesco Petrarca, Chicca Gagliardo, Vincenzo Cardarelli

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il commento della deputata, esponente di Cambiamo! Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Ecco le ragioni per cui dice sì al progetto dell'architetto Perfigli. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa