A "Levanto incontra" Gessica Notaro, la modella aggredita con l'acido nel 2017 In evidenza

Appuntamento a venerdì 19 luglio alle 21.30, davanti alla chiesa di Sant'Andrea.

Martedì, 16 Luglio 2019 13:30

Gessica Notaro, Daniela Missaglia e Simona Ventura saranno le protagoniste, venerdì 19 luglio, alle ore 21.30, nella piazza antistante la chiesa di Sant’Andrea, del secondo appuntamento con “Levanto incontra - Conversazioni sull’umano contemporaneo”, la rassegna culturale organizzata dal Comune di Levanto e condotta dal giornalista e scrittore Giovanni Terzi, che presenta i protagonisti del mondo dell’informazione, della letteratura e, più in generale, della cultura italiana, per affrontare temi di attualità.

Gessica Notaro è la modella vincitrice del titolo di Miss Romagna e finalista a Miss Italia 2007, che nel gennaio 2017 subì una violenta aggressione con l’acido da parte del suo ex compagno.

Daniela Missaglia è un avvocato specializzato in Diritto di famiglia e Diritto delle persone ed è l’autrice di alcune pubblicazioni, ultima delle quali “Ingiustizia familiare”, volume edito da “Cairo” nel 2018.

Simona Ventura, nota conduttrice televisiva, ritorna sul sagrato di Sant’Andrea dopo essere stata protagonista del primo incontro della rassegna levantese, lo scorso 12 luglio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Tanti regali di Natale, per i bimbi dell’asilo nido “Puer puella” di Levanto, da parte del “Lions Club Cinque Terre”. Leggi tutto
Comune di Levanto
Una tematica che interessa anche il territorio levantese Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa