Festa CislInsieme: da 41 anni per "fare comunità" In evidenza

di Elena Voltolini - Dalla sanità alla disoccupazione: saranno tanti i temi affrontati, con esponenti regionali e nazionali del sindacato.

Martedì, 25 Giugno 2019 16:11

“Noi CISL siamo nelle periferie”: è lo slogan scelto per la 41esima edizione della festa CislInsieme che si terrà dal 28 al 30 giugno nel Parco Comunale di Bottagna. Uno slogan che chiaramente evidenzia la volontà del sindacato di essere presente su tutto il territorio, parlare direttamente con i cittadini ed andare incontro alle loro esigenze.

Lavoro, libertà, giustizia e diritti: questi gli obiettivi che si prefigge la CISL e che saranno al centro dei numerosi dibattiti che si svolgeranno nei tre giorni della festa, che sarà, come sempre, anche l'occasione per fare il punto della situazione e di quelle che sono le principali problematiche e vertenze aperte.

“Veniamo da mesi di scioperi e mobilitazioni – ha sottolineato il Segretario provinciale Antonio Carro durante la presentazione della festa, alla quale sono intervenuti anche i segretari confederali Mirko Talamone e Paola Costamagna – Chiediamo un confronto serio con il Governo, per dare risposte al mondo del lavoro”.

Saranno, ovviamente, prima di tutto i problemi territoriali ad essere affrontati nei dibattiti al Parco di Bottagna e sulle priorità Carro non ha dubbi: “Innanzitutto la sanità. La questione del Felettino, sicuramente, ma non solo, quello che chiediamo è di rivedere la sanità spezzina a 360 gradi. La Regione deve al più presto nominare il nuovo Direttore Generale di ASL 5 dopo le dimissioni del Dottor Conti, poi deve riaprirsi la discussione al Tavolo della Sanità e si devono dare risposte concrete ed efficaci ai bisogni dei cittadini. Abbiamo chiesto un incontro con l'Assessore regionale alla Sanità Sonia Viale e, se non avremo risspote, siamo pronti alla mobilitazione”.

Un'altra questione che sarà affrontata è quella delle infrastrutture.
“Ci servono le infrastrutture materiali e immateriali – ribadisce Carro – per essere realmente competitivi. Quindi industria 4.0, banda larga, superfibra e tutte le più moderne tecnologie. Ma abbiamo bisogno anche delle infrastrutture tradizionali, penso in primo luogo alla Pontremolese e alla Variante Aurelia, che sono necessarie per collegarci al resto dell'Europa e per migliorare la mobilità sul territorio”.

Una questione, quindi, strettamente legata al lavoro e Carro fa il punto su diversi settori, partendo da un dato che resta ancora troppo alto: “In provincia ci sono 10 mila disoccupati”.
Preoccupazione viene espressa sulla base navale: “Molti con quota 100 andranno in pensione. C'è il rischio che si perdano molte pofessionalità, per questo noi abbiamo puntato molto sul Centro di Formazione Professionale (ex Scuola allievi operai) e chiediamo i fondi per il Piano Brin”.

Scenari positivi, invece, secondo dal CISL, ci sono sul porto, con l'accordo tra Autorità di Sistema Portuale e LSCT e il futuro nuovo terminal e sul fronte Polo della difesa, anche se con qualche timore: “Le commesse ci sono e il lavoro non manca – tranquillizza Carro – ma non vogliamo perdere le direzioni strategiche”.

Momento simbolico molto importante dei 3 giorni di CislInsieme sarà la premiazione, venerdì 28 giugno dalle 10.00, degli iscritti al sindacato da 50 anni, che quest'anno saranno 5.
“Se noi oggi siamo qui è anche grazie a loro”, ha sottolineato Carro.
Alla premiazione sarà presente anche Luca Maestripieri, Segretario generale USR Liguria, in quella che per la Regione resterà una data simbolo, in quanto sarà abbattuto, con l'uso di esplosivo, il moncone est di Ponte Morandi.

Alla festa interverrà anche il Segretario confederale nazionale CISL Giulio Romani con il quale si parlerà della piattaforma unitaria CISL – CIGL – UIL.

Incontri e dibattiti, quindi, ma non solo: per tre giorni al Parco di Bottagna ci saranno anche banchi gastronomici e ballo con orchestra per “fare comunità”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Tavole e documenti passati al setaccio dai tecnici. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'intervento del consigliere regionale Francesco Battistini sulla nomina a commissario straordinario di Daniela Troiano. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa